Pillole dimagranti, maxi-sequestro in farmacie e studi medici

loading...

pillole-dimagranti

I Carabinieri hanno proceduto al sequestro di principi attivi per pillole dimagranti illeciti in farmacie e studi medici.

Sono oltre 1.200 i grammi di principi attivi per la preparazione di pillole dimagranti sequestrati nel corso degli accertamenti condotti dal Comando Carabinieri per la Tutela della salute in oltre 900 tra farmacie e studi medici.

Scopo dei controlli, spiega il Ministero della Salute in una nota stampa, era verificare il rispetto dei divieti contenuti nei decreti a firma del Ministro Beatrice Lorenzin adottato tra il maggio e il dicembre 2015. Ne sono emerse condotte illecite in 11 farmacie e 12 studi medici.

I principi attivi per pillole dimagranti sotto accusa sono fenilpropanolamina/norefedrina, pseudoefedrina, triac, clorazepato, fluoxetina, furosemide, metformina, bupropione, topiramato ed efedrina, sostanze autorizzate ad altri scopi terapeutici (dal trattamento della depressione a quello del raffreddore) che, spiega sempre il Ministero,venivano impropriamente utilizzate e prescritte in preparazioni galeniche a scopo dimagrante, per finalità meramente estetiche.

http://scienzaesalute.blogosfere.it/


Seguici su Facebook alla Ns. pagina: QUI SI FA L'ITALIA
dove saranno redatte le novità e gli aggiornamenti di questo Blog



E' gradito un Mi Piace e Condividi....grazie

Potrebbero interessarti anche...

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *