Addio ai fibromi con l’aceto di mele: ecco come applicare il composto

loading...

fibromiIn molti ne soffrono ma quasi nessuno ne parla: sono i fibromi, noti anche come verruche peduncolate. Ecco come farli sparire con l’ aceto di mele. I fibromi sono piccoli tumori benigni della pelle, comuni sia agli uomini che alle donne. Hanno l’aspetto di piccoli sacchetti pendenti dalla pelle.

È facile trovare i fibromi sotto le braccia, nella parte cava del ginocchio, sulla gola, nella zona dell’inguine o sulle palpebre. Generalmente si sviluppano nei punti in cui la pelle si sfrega più facilmente. Spesso i fibromi iniziano a crescere già durante la pubertà. La causa del loro sviluppo non è ancora nota. Gli scienziati sospettano che all’origine possa esserci un sistema immunitario indebolito, ma nessuna prova medica è stata finora fornita con certezza.

Molte persone si rivolgono al medico per rimuoverli chirurgicamente, mentre altri ricorrono a costosi unguenti o pomate che promettono di contrastare questi avversari poco estetici. Ma la soluzione è molto più semplice. Si può infatti fare affidamento su qualcosa che quasi tutti hanno già in casa: l’aceto di mele. L’aceto, infatti, asciuga i fibromi facendoli cadere.

Ecco come applicare l’aceto di mele :
Versare un po’ di aceto di mele su un batuffolo di cotone e strofinare sul fibroma. Ripetere l’operazione 2 o 3 volte al giorno. Dopo l’applicazione quotidiana, il colore del fibroma inizierà a cambiare. Diventerà più scuro e quasi nero nel momento in cui si andrà essiccando. Alla fine, cadrà dal vostro corpo (dopo 2 o 4 settimane a seconda del fibroma).
Ma fate attenzione. Questo metodo può essere utilizzato solo su quei fibromi che si trovano sulla pelle. I fibromi sorti in bocca, oppure in prossimità degli occhi, richiedono invece una visita dal medico il più rapidamente possibile.

Fonte: http://www.perdavvero.com/fibromi/


Seguici su Facebook alla Ns. pagina: QUI SI FA L'ITALIA
dove saranno redatte le novità e gli aggiornamenti di questo Blog



E' gradito un Mi Piace e Condividi....grazie

Potrebbero interessarti anche...

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *