Assicurazione Rca e truffe Online il sito per verificarla

loading...

Assicurazione Rca e truffe <br> Online il sito per verificarla

“Ti sei mai chiesto se la tua auto è veramente assicurata o lo è in modo irregolare”? La domanda è davvero inquietante, soprattutto perché apparsa sul sito ufficiale della polizia municipale di Verona che, come già avvenuto in altre parti d’Italia, ha scoperto una truffa ai danni di ignari automobilisti e motociclisti. Non si contano i casi in tutto il Paese di agenti assicurativi (o presunti tali) che, nella completa buona fede degli assicurati, vendono polizze RCAirregolari perché non registrate correttamente in agenzia, stipulate su documenti falsi, o con copertura di durata inferiore a quella concordata. In tutti questi casi il cittadino è convinto di essere in regola ed essere coperto dalla polizza quando invece è esposto a tutti i rischi derivanti dalla circolazione senza assicurazione sia per quanto concerne le responsabilità derivanti da un eventuale incidente sia per le conseguenze in caso di un controllo delle forze dell’ordine.

 

Se si considera che, nella sola provincia di Verona,  sono stati 110 i casi irregolari scoperti che hanno portato alla denuncia di un agente assicurativo per i reati di truffa e appropriazione indebita può essere utile effettuare una verifica che può essere fatta online e a costo zero.

Esiste infatti un apposita pagina web  del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti su cui è possibile inserire il numero di targa del proprio veicolo (a due, tre o quattro ruote) per sapere se al momento della richiesta è sotto copertura assicurativa o meno.

In questa sezione è possibile consultare i numeri di targa dei veicoli a motore e dei rimorchi immatricolati in Italia che non risultano in regola con gli obblighi assicurativi RCA. Le informazioni sono aggiornate in tempo reale dalle compagnie assicuratrici. “Se sa di avere in corso un regolare contratto di assicurazione RCA ed ha verificato che il suo veicolo non risulta assicurato – si legge sul sito del Ministero – le raccomandiamo di contattare subito la sua Compagnia di assicurazione”.

La circolazione senza copertura assicurativa obbligatoria è punita dall’articolo 193 del codice della strada che prescrive che è vietato circolare su strada senza copertura assicurativa RCA e che è prevista la sanzione del pagamento di una somma da € 841 a € 3.366, oltre al sequestro del veicolo.

http://www.italiaora.net/

Potrebbero interessarti anche...

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *