Mette un batuffolo di cotone sul tallone per la notte. Il risultato è incredibile!

loading...

Una delle cose più fastidiose, anche dal punto di vista estetico, che riguarda i piedi è la secchezza dei talloni che provoca quelle sgradevoli screpolature poco amate sia dal pubblico maschile che da quello femminile che però è più attento a questo particolare per via delle scarpe aperte indossate soprattutto durante il periodo estivo. Come fare per risolvere questo problema?

Sembra che ignorare questo problema non sia solo sgradevole dal punto di vista estetico. Infatti l’accumulo di pelle secca sul tallone, ed in genere su qualunque parte del corpo, può provocare eczemi, calli ed altre patologie legate e correlate al diabete ed alla tiroide. Ecco spiegato, dunque, il motivo per cui è importante prendersi cura anche dei propri talloni! Ecco come fare.

tallone2

Per risolvere il problema dei talloni secchi bisogna realizzare un composto polverizzando delle capsule di aspirina. Alla polvere ottenuta andà aggiunto dell’alcol e andrà fatto riporare il tutto per due giorni prima del suo utilizzo. In ogni caso, come sempre, è bene prima consultare il medico per accertarsi che il proprio quadro clinico generale sia compatibile con tale rimedio.

A questo punto non resta che applicare parte della soluzione su un batuffolo di cotone che andrà poggiato sul tallone, avendo cura di avvolgere il piede nella pellicola per alimenti in modo tale che il battufolo non si sposti e possa agire tutta la notte. Dopo qualche applicazione noterete già i primi risultati davvero sorprendenti! Ovviamente al mattino dovrete lavare i piedi con acqua tiepida!

tallone3

Sono sufficienti in genere 10 giorni di trattamento per riportare i vostri talloni alla normalità. Si tratta di un rimedio casalingo che, lo ribadiamo, deve prima essere approvato dal vostro medico. A quel punto potrete ripetere il trattamento ogni volta che ne avete bisogno e soprattutto con l’approssimarsi dell’estate per sfoggiare piedi sani e belli. Da provare!

fonte:www.net1fun.com

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

loading...