L’Austria ci scarica i migranti: barriere di recinzione al Brennero

loading...

1455091391-ansa-20160208161141-17465302L’Austria vuole più sicurezza ai confini: blinderà il Brennero e il Karawankentunnel. L’ingresso degli immigrati sarà regolato dal “contingente giornaliero”

Al confine italo-austriaco di passo Brennero sarà installata una recinzione per evitare l’ingresso incontrollato degli immigrati. Ormai è questione di giorni. Il cancelliere austriaco Werner Faymann ha annunciato che, entro la fine di questa settimana, il governo di Vienna prenderà misure per contrastare l’immigrazione che saranno adottate anche per altri valichi.

 

L’Austria vuole più sicurezza ai confini. Proprio per questo non è escluso che, oltre alla recinzione e filo spinato, il governo introdurrà anche una regola per l’ingresso degli immigrati con una sorta di “contingente giornaliero”. Il Brennero, importante valico alpino tra l’Italia e l’Europa, ed il Karawankentunnel, tra Carinzia e Slovenia, sono le due frontiere dove molto probabilmente saranno installate delle recinzioni. “Non escludo che ci debbano essere più recinzioni per proteggere i nostri confini“, ha messo in chiaro il ministro dell’Interno austriaco, Johanna Mikl-Leitner.

Sull’introduzione della recinzione al Brennero, le autorità dell’Alto Adige si sono già espresse in maniera negativa. La frontiera di passo Brennero, che si trova oltre i 1.300 metri di altitudine, è stata abolita il 19 novembre 1995 con un atto tra gli allora ministri degli Interni di Italia, Giorgio Napolitano, e Austria, Karl Schloegl.

http://www.ilgiornale.it/


Seguici su Facebook alla Ns. pagina: QUI SI FA L'ITALIA
dove saranno redatte le novità e gli aggiornamenti di questo Blog



E' gradito un Mi Piace e Condividi....grazie

Potrebbero interessarti anche...

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *