Bossetti, lite tra la mamma e la moglie

loading...

Ester Arzuffi, mamma di Massimo Bossetti, il muratore di Mapello condannato in primo grado all’ergastolo per l’omicidio della giovane Yara Gambirasio, sta parlando molto in questi giorni che precedono il processo d’appello a carico del figlio. La settimana scorsa aveva insistito sul fatto di non aver mai avuto rapporti sessuali con Giuseppe Guerinoni, ritenuto il padre naturale del presunto assassino della ragazzina di Brembate di Sopra. Poi aveva ulteriormente difeso il figlio: “È troppo facile dire: è lui, è Massimo Bossetti. Sono tre anni che Massimo è dentro e sono tre anni che chiede la ripetizione dell’esame. Lo chiede Massimo, lo chiediamo noi. Perché non lo fanno? Di cosa hanno paura? Vogliamo chiarezza. Si fa in fretta a condannare. Bisogna valutare tutto. Ci sono tante incongruenze”.

Ora torna a parlare ospite della trasmissione televisiva Iceberg di Telelombardia e lancia un appello «ai giudici per ripetere l’esame del Dna» e un altro «rivolto a quegli abitanti di via Rampinelli che sanno chi ha rapito Yara e non hanno mai parlato». La donna poi torna a parlare di Marita Comi, la moglie di Bossetti e va all’attacco: “Non mi ha mai creduto sulla questione della paternità di Massimo, sin dall’inizio, dalla prima sera quando mi ha additata: mi dica la verità, mi dica la verità”. La risposta della Comi non si è fatta attendere: “Nel momento del bisogno più acuto né io né i miei figli abbiamo potuto contare su di lei. Per questo i rapporti tra di noi si sono interrotti.”

 

direttanews


Seguici su Facebook alla Ns. pagina: QUI SI FA L'ITALIA
dove saranno redatte le novità e gli aggiornamenti di questo Blog



E' gradito un Mi Piace e Condividi....grazie

Potrebbero interessarti anche...

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *