12 cose che probabilmente non sai sui peti: quando leggerai l’ultima non ci crederai!

loading...

Per molte persone questo argomento è un tabù, ma è qualcosa di cui si dovrebbe parlare un po’ di più. Alla fin fine lo facciamo tutti, è pur sempre naturale no? Ma sappiamo tutto ciò che c’è da sapere? In questo articolo elenchiamo alcuni interessanti dati sui peti, che quasi sicuramente non sapevi.

Quando mangiamo, non ingoiamo solamente il cibo, ma anche aria. L’aria contiene gas come azoto ed ossigeno, durante la digestione del cibo, una piccola quantità di questi gas viaggia per il nostro apparato digerente. Altri gas, invece, come l’idrogeno, il biossido di carboni e il metano si mescolano col solfuro di idrogeno e ammoniaca nell’intestino crasso. Di seguito potrai leggere 12 fatti interessanti sui peti che probabilmente non sapevi:

1 In media, gli uomini emettono più peti messi a confronto con le donne.
2 Il termine peto deriva dal latino “perditum”, cioè perdita.
3 Una persona solitamente emette in media 14 peti al giorno.
4 Questi 14 peti ti bastano a riempire un palloncino.
5 I peti sono un sintomo di un sistema digestivo sano, quindi perché vergognarsi? L’eccesso però deve essere controllato da un medico.
6 I peti sono composti da solfuro di idrogeno, che riduce i danni ai mitocondri. Quindi ogni tanto fa bene annusarle.
7 Nonostante le donne emettano meno peti, questi potrebbero puzzare di più, in quanto più ricchi di solfuro di idrogeno.
8 La velocità media di un peto è poco più di 3 metri al secondo.
9 Con uno sfintere più stretto i peti sarebbero più forti, in quanto avrebbero a disposizione meno spazio attraverso il quale passare.
10 Le bevande gassate e le gomme da masticare li stimolano.
11 Emettiamo il maggior numero di peti durante la notte, quando dormiamo.
12 Tra tutti gli animali, le termiti emettono più peti, così piccole ma così potenti. Poi ci sono cammelli, zebre, pecore, mucche, elefanti e cani.


Seguici su Facebook alla Ns. pagina: QUI SI FA L'ITALIA
dove saranno redatte le novità e gli aggiornamenti di questo Blog



E' gradito un Mi Piace e Condividi....grazie

Potrebbero interessarti anche...

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *