Manda la foto delle parti intime ad una undicenne, quando lei lo incontra guardate cosa succede…INCREDIBILE

loading...

Purtroppo chi è genitore sa benissimo che bisogna stare sempre molto attenti a chi i nostri figli conoscono sulle chat dei social network che usano. Ormai, anche se non è legale, sono molti i minorenni che si iscrivono in chat usando una data diversa, fingendo quindi di essere più grandi.

Oggi però la storia che vi racconteremo vi dovrebbe far riflettere sulle conseguenze che alcune azioni possono avere. Questa storia è stata trovata online, quindi non possiamo mettere la mano sul fuoco sulla sua veridicità, ma il messaggio che manda è molto importante. Tutti i genitori ed i figli dovrebbero riflettere su questo.

Solo un mese fa, un uomo cerca di approcciare con una ragazzina di appena 11 anni mandandole per primo un messaggio innocente, un semplice saluto “Ciao” ma poi ha allegato al messaggio una squallida, immaginerete di cosa si tratta. La ragazzina in questione vive nel distretto di Mogi das Cruzes, a San Paolo, in Brasile.

Foto

La bambina sconcertata, mostra il messaggio arrivato sulla chat di WhatsApp alla sua matrigna. La donna capisce che c’è da preoccuparsi e interviene in prima persona per evitare il peggio: l’uomo continua a contattare la ragazzina ignorando che dall’altra parte dello schermo non era più lei a risponderle ma la sua matrigna. Inizia addirittura conversazioni spinte, fino a chiederle di inviargli una sua foto senza vestiti che ovviamente non arriva.

I due però si danno un appuntamento: il pedofilo crede di doversi vedersi con la ragazzina ma ignora che nel punto in cui dovrebbe esserci la ragazzina c’è la matrigna che gli urla contro il suo disprezzo e le persone lì presenti, ben 10, si avventano sull’uomo picchiandolo finché non è intervenuta la polizia che ha ovviamente arrestato l’uomo che si spera marcirà in carcere per un bel po’ di tempo.

FONTE: perdavvero


Seguici su Facebook alla Ns. pagina: QUI SI FA L'ITALIA
dove saranno redatte le novità e gli aggiornamenti di questo Blog



E' gradito un Mi Piace e Condividi....grazie

Potrebbero interessarti anche...

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *