Fianchetto di vitello al forno con le patate

loading...

Nelle settimane scorse abbiamo parlato di funghi e vi ho preparato due ricette con i rositi un secondo piatto abbastanza gustoso ed un primo piatto molto interessante , questa settimana invece voglio cambiare voglio parlarvi della cattura sotto vuoto .

In questa tecnica di cottura basta mettere in un apposito sacchetto di plastica alimentare tutti gli ingredienti, cibi e condimenti: per esempio un arrosto con i suoi aromi; della verdura con sale, pepe e spezie; della frutta con zucchero e vaniglia. E così via, senza limiti alla fantasia ma tutto sommato seguendo, per la lista degli ingredienti, quello che normalmente viene messo al forno o in padella.

Quando la macchina ha saldato il sacchetto, richiama all’interno della campana la pressione atmosferica e il sacchetto si “strizza”, come siamo abituati a vedere negli alimenti imbustati sottovuoto. Questo processo fa sì che i liquidi, condimenti compresi, vengano “reiniettati” all’interno degli alimenti: questo scambio, che avviene in pochi secondi permette a cibi di “marinarsi” istantaneamente e molto meglio di quanto non avvenga nei lunghi procedimenti tradizionali. Inoltre, la mancanza di ossigeno fa sì che gli alimenti non si ossidino, scurendo i propri colori: le foglie restano verdi, la frutta mantiene i propri colori brillanti e naturali, la verdura non si annerisce.

Per questi motivi voglio proporvi la seguente ricetta del fianchetto di vitello al forno con le patate

Vediamo come prepararlo prediamo delle carote del sedano della cipolla tagliamoli a pezzetti e mettiamoli in una busta sottovuoto aggiungiamo la carne con un pò di odori tipo rosmarino e timo un pò non esagerate poiche la carne nel sottovuoto prendete molto questi odori.

sigilate il tutto sottovuoto , la stessa operazione fatela in un altro sacchetto con le patate e il timo.

Prendete un forno ad acqua o una macchina per la cottura sottovuoto impostate 70 gradi e cuocete per un ora il tutto , dopo di che prendete una padella e con un po di olio prima saltate le verdure con un po di brodo di carne aggiugete un po di olio e farina e frullate il tutto per bene aggingete del sale e del pepe se necessario.

Prendete il pezzo di carne rosolatelo per qualche minito in padella dopo di che tagliatelo a fettine di circa mezzo dito mettete la cremina sopra , nel frattempo levate le patate da sottovuoto saltate in padella con un po dolio rosolatele per bene e mettetele affianco alla carne ed il piatto e pronto per essere degustato

Abbinare con i vini italiani questo piatto non e difficile in questo caso c’e bisogno di un rosso non molto corposo ma aromatico io vi consiglio un buon montepulciano d’Abruzzo per me il giusto abbinamento

Potrebbero interessarti anche...

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *