Bologna, l’orrore sulla 17enne. “Ti aiuto”, e la stupra in stazione: toh, chi è la bestia del treno

loading...

Una ragazza bolognese di 17 anni ha denunciato alla polizia di essere stata violentata dentro un vagone di un treno fermo alla stazione di Bologna. La giovane si è presentata all’ospedale Maggiore nella notte tra il 2 ed il 3 novembre. Ha riferito di aver passato la serata con alcuni amici in una piazza della città e aver bevuto alcolici. Poi si è accorta di non avere più il cellulare e un ragazzo, a quanto riferisce la ragazza di origine magrebina, si sarebbe offerto di aiutarla.

I due si sarebbero quindi diretti verso la stazione ferroviaria dove la giovane sarebbe stata violentata. Si sarebbe svegliata dentro un vagone in sosta, semi-svestita e senza più la borsa. Sono in corso le indagini della squadra mobile della questura di Bologna per trovare riscontri su quanto riferito dalla minorenne.

Potrebbero interessarti anche...

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *