10 trucchi che nessuno conosce per fare le pulizie senza detersivi.

loading...

 

Leggendo con attenzione le etichette di molti dei prodotti che utilizziamo per pulire casa, ci rendiamo conto che la maggior parte fa più danni che altro! E allora, in questo articolo, ecco 10 modi per lucidare le superfici della vostra casa usando pochi e semplici prodotti che troverete in cucina:

Per lucidare le piastrelle del bagno

Occorrono 1/4 di bicchiere di perossido di idrogeno (acqua ossigenata); 1 cucchiaio di sapone liquido; 1/2 bicchiere di acqua. Mischiate tutti gli ingredienti e poi imbevete una spugna della sostanza prodotta e passatela sulle piastrelle. Infine risciacquate e vedrete che lo sporco sarà sparito.

Per pulire gli indicatori dei fornelli

Servono cotton fioc, un vecchio spazzolino da denti e ammoniaca in gocce. Bagnate qualche cotton fioc con gocce di ammoniaca e strofinate sugli indicatori dei fornelli che presentano macchie. Se è avete necessità di strofinare di più, prendete un vecchio spazzolino da denti e pulite più nel dettaglio

Per rimuovere lo sporco dai filtri della cappa

Occorrono 1/2 tazza di bicarbonato di sodio e 1/2 bicchiere di ammoniaca. Portate ad ebollizione un po’ d’acqua ed immergetevi il bicarbonato di sodio. Successivamente, immergete i filtri della cappa proprio dentro l’acqua di modo tale che il grasso e lo sporco abbiano la possibilità di dissolversi grazie all’azione del bicarbonato e dell’acqua bollente. Ripetete l’operazione più volte, usando, in alternativa al posto del bicarbonato, l’ammoniaca.

Per pulire il materasso

Procurarsi perossido di idrogeno (acqua ossigenata), 3 cucchiai circa di bicarbonato di sodio e una goccia di sapone liquido. Mischiate il perossido di idrogeno insieme al bicarbonato in una bottiglia spray. Quando il bicarbonato si sarà sciolto, inseritevi anche il sapone liquido. Agitate il composto e poi spruzzatelo sulle macchie presenti sul materasso. Dopo 5-10 minuti potete asciugare con un ventilatore e le macchie saranno sparite.

Per sgrassare il forno

Questa è una ricetta semplice. Occorre mettere un po’ di ammoniaca dentro un recipiente e lasciare il tutto dentro al forno spento per una notte. La mattina successiva fate arieggiare la cucina e risciacquate il forno: tutto lo sporco verrà via in un attimo.

Per pulire il bollitore

Altra ricetta semplice. Mischiate aceto con acqua ed inserite la miscela all’interno del bollitore, per tre quarti di esso. Successivamente si può procedere accendendo il bollitore e lasciando che la miscela agisca per pochi minuti.

Per pulire le stoviglie

Procuratevi polvere di senape e bicarbonato di sodio. Mescolate i due ingredienti dentro dell’acqua calda e poi versate la miscela sulle stoviglie da pulire.

Per pulire i sanitari

Cospargete semplicemente il water con dell’aceto puro e tutte le incrostazioni spariranno in pochissimo tempo.

Per pulire il copri divano in micro-fibra

Avrete bisogno di una spugna, una spazzola, bicarbonato di sodio e alcool. Spargete dell’alcool su di una spugna e strofinate leggermente sulla parte da pulire. Poi prendete una spazzola e usatela per il micro-fibra. Se si riscontrano cattivi odori si può utilizzare del bicarbonato di sodio sciolto in acqua per disfarsene.

Per pulire il frigorifero

Sciogliete il bicarbonato di sodio dentro un po’ d’acqua e procedete con la pulizia del frigo. Infine, asciugate con un panno di micro-fibra.

Potrebbero interessarti anche...

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *