Ikea ricompra i mobili usati

loading...

 

Con il progetto ‘Second Life‘ Ikea entra nel mondo dell’usato. Il colosso svedese del mobile ha vuole testare l’idea di rottamare i vecchi mobili, iniziando dal punto vendita di Spreitenbach, in Svizzera.

La notizia di questa nuova iniziativa è stata resa nota dal portavoce Manuel Rotzinger, che l’ha esposta al giornale elvetico NZZ am Sonntag: “Partirà a gennaio 2018. Per tre mesi ricompreremo vecchi mobili come credenze, divani e armadi. Il prezzo? Potrebbe arrivare anche al 60% di quello a cui è stato comprato, dipende dalle condizioni in cui un mobile è stato conservato negli anni”.

Ikea ha tenuto a precisare che i mobili rottamati non verranno pagati in denaro ma con dei  voucher da spendere sempre nei rivenditori Ikea, un po’ come accade già per H&M con i vestiti usati. I ‘buoni’ potranno essere spesi per acquistare mobili nuovi, mentre quelli usati verranno rivenduti in un’area dedicata. Se la prova in Svizzera dovesse andare bene è possibile che Ikea decida di portare questa iniziativa in altri Paesi e, perché no, anche in Italia.

Potrebbero interessarti anche...

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *