Coppa Italia Juventus Marchisio, niente squalifica? Certo, sei in Italia. E invece a Balotelli..

loading...

 

Foto LaPresse - Massimo Paolone 19/02/2016 Bologna ( Italia) Sport Calcio Bologna - Juventus Campionato di Calcio Serie A TIM 2015 2016 - Stadio "Renato Dall'Ara" Nella foto: Claudio Marchisio esce dal campo a testa bassa  Photo LaPresse - Massimo Paolone 19 February 2016 Bologna ( Italy) Sport Soccer Bologna - Juventus Italian Football Championship League A TIM 2015 2016 - "Renato Dall'Ara" Stadium  In the pic: Claudio Marchisio leaves the field with head down

Il centrocampista non dovrebbe ricevere sanzioni per il tweet offensivo, a causa della mancanza di norme in questo ambito; all’attaccante del Milan, invece, è andata diversamente in Inghilterra

TORINO – Un 3-0 rocambolesco che stava sovvertendo i pronostici, la tensione del match e un cuore da tifoso. Tutto questo sommato insieme, forse, può aver spinto Claudio Marchisio, centrocampista della Juventus, a lasciarsi andare in un tweet polemico e anche di cattivo gusto durante la semifinale di ritorno di Coppa Italia fra i bianconeri e l’Inter. «Ammonizione zaza…. Dicono che ha scalciato. Telecronaca fatta da un non vedente!!!!» ha scritto ieri sera il numero 8 juventino durante il match, commentando la reazione del telecronista all’ammonizione ricevuta dal suo compagno di squadra. Le parole, ovviamente, hanno suscitando polemiche da più parti e in mattinata sono arrivate le scuse di Marchisio, sempre tramite social network: «Sono sorpreso che un mio commento a un’azione di gioco sia stato definito come una delegittimazione del lavoro altrui. Infelice e sbagliato è stato invece il mio scivolone, ancorché scherzoso, riguardante i non vedenti. Per questo mi scuso».

NIENTE SQUALIFICA – La vicenda, dunque, sembra che possa chiudersi con le scuse del centrocampista della Nazionale. Nessuna ripercussione nei suoi confronti, né dentro, né fuori dal campo. Il tutto, infatti, non è passibile di squalifica da parte della Figc o dellaLega Calcio. Per questo tipo di esternazioni, nel nostro Paese, non è prevista nessuna multa o squalifica, diversamente da quanto succede all’estero. Per saperne di più, chiedere a Balotelli.

IL PRECEDENTE: BALOTELLI – Il numero 45 del Milan, sempre (discutibilmente) attivo sui social network, è incappato infatti in una squalifica ai tempi del Liverpool per una battuta poco felice postata su Instagram. “Salta come un nero e afferra monete come un ebreo” aveva scritto Balotelli, inserendo la didascalia sotto l’immagine di SuperMario. In quel caso, però, l’FA si è fatta sentire: un turno di stop, 25mila sterline di multa (circa 33mila euro) e un corso di rieducazione obbligatorio.

 

http://www.corrieredellosport.it/


Seguici su Facebook alla Ns. pagina: QUI SI FA L'ITALIA
dove saranno redatte le novità e gli aggiornamenti di questo Blog



E' gradito un Mi Piace e Condividi....grazie

Potrebbero interessarti anche...

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *