MELEGATTI-L’INIZIO E LA FINE DI UNA STORIA

loading...

Nel 1894 Domenico Melegatti inventa il primo Pandoro che, in pochi anni, darà vita ad una delle aziende leader nel settore dolciario.
La piccola azienda artigiana si trasformerà in una vera e propria industria, con l’aggiunta, di un numero sempre maggiore di prodotti dolciari.
Ma procediamo per gradi.
Dopo la seconda guerra mondiale, le richieste del Pandoro iniziano a crescere, diventando il dolce di tutte le tavole in festa e, in breve tempo, si aggiungono attività sempre maggiori. Le richieste del Pandoro crescono e, dopo la fine della seconda guerra mondiale, la “Casa del Pandoro Melegatti” si trasforma in una società a responsabilità limitata con la nascita del primo stabilimento industriale. Negli anni ‘60 la produzione del pandoro aumenta ulteriormente e, l’azienda, si evolve maggiormente anche nella catena distributiva.
Con l’avvento dei primi supermercati cambia il tipo di vendita che, fino ad allora, si era svolta attraverso pasticcerie e piccoli negozi.
Con la crescita dei supermercati,
il Pandoro Melegatti segna ulteriori passi in avanti.
La prima campagna pubblicitaria a livello nazionale, porta il Pandoro fino alla TV.
Da allora, l’evoluzione del prodotto è stato continuo fino al suo sbarco sui mercati internazionali.
Ma con l’avvento della crisi e con un numero sempre crescente di aziende in difficoltà, anche per Melegatti arriva il momento della stretta finale.
È di pochi giorni fa, l’appello sui social, che incitava all’acquisto in massa del Pandoro, pena, la chiusura dello stabilimento.
Nonostante la solidarietà da parte di tutti, è proprio di queste ore l’annuncio temuto.
Sfornato l’ultimo pandoro, arriva l’annuncio della chiusura e la cassa integrazione per i dipendenti che, per ora, è prevista fino alla befana.
È la fine di un sogno.
Non sono bastate le corse all’acquisto, ne’ i sacrifici di tanti lavoratori, tutto è stato vano.
È un altro sogno italiano che se ne va, insieme ai tanti sogni svaniti di questi ultimi anni.
Il sogno che ci ha visti per decenni, protagonisti in tanti settori, torna ad essere solo un sogno che, ci auguriamo, non spazzi mai via, la strada della speranza.

Potrebbero interessarti anche...

loading...