Sgarbi definitivo, smaschera la vergogna dei giudici: “Cosa si inventano pur di tenere Corona in carcere”

loading...

Il fatto che Fabrizio Corona sia ancora in carcere nonostante sia già stato liberato una prima volta per Vittorio Sgarbiresta uno scandaloso mistero. Il critico attacca senza mezzi termini il pm Tiziana Dolci che “evidentemente – scrive su Il Giornale – non ha letto bene” l’articolo 27 della Costituzione, secondo il quale : “la prigione ha l’obiettivo non di punire ma di riabilitare”. Nell’ultima udienza che ha visto in aula l’ex re dei paparazzi, è arrivata anche la denuncia di “bugie clamorose”, tutte da verificare aggiunge Sgarbi: “Non si può scrivere quello che si vuole in un atto della Procura della Repubblica – ha tuonato Corona – siamo in uno Stato civile, non siamo in uno Stato in cui la magistratura può scrivere quello che vuole, vale per me e per tutti i cittadini”. Alla pm invece sembra piacere molto più la passione per l’accusa che la verità, arrivando a bacchettare Corona con spirito pedagogico: “Basta con questa aggressività – ha detto – non c’è nessuno motivo. Faccia tesoro delle esperienze passate”. E intanto lo lasciano marcire in prigione. liberoquotidiano.it

Potrebbero interessarti anche...

loading...