UN POVERO TAGLIALEGNA STA ABBATTENDO UN ALBERO

loading...

Un taglialegna era nella foresta e mentre stava abbattendo un albero l’ascia gli scivola nel fiume.
Disperato per quello che gli è appena accaduto, inizia a piangere. Ma in quel momento gli appare Nettuno che gli dice: “Perché piangi?”

Il taglialegna: “Mi è caduta l’ascia nel fiume e non possono più lavorare per mantenere la mia famiglia.”
Allora, Nettuno si tuffa nel fiuma e inizia a cercare l’ascia. Riappare dopo un po’ con un’ascia d’oro e chiede:”E’ questa?”
Il taglialegna: “No”

Nettuno si rituffa e ritorna a galla con un’ascia d’argento e dice: “E’Questa?”
Il taglialegna risponde nuovamente: “No”
Nettuno ritorna in acqua e riemerge con un’ascia di ferro e rivolgendosi al taglialegna dice: “E’Questa”
Il pover’uomo risponde “Si”.

Nettuno stupito per l’onestà dell’uomo gli offre tutte e tre le asce. L’uomo torna a casa felice.
Dopo una settimana, il taglialegna torna nelle foresta, con la moglie, per una passeggiata. Ma la donna improvvisamente scivola nel fiume. L’uomo disperato inizia a piangere. Riemerge nettuno e gli chiede: “Perchè piangi questa volta?”

Il taglialegna:” Mia moglie è caduta nel fiume”
Nettuno, allora, si tuffa nel fiume e riappare dopo pochi secondi con Monica Bellucci.
Nettuno chiede:”E’ questa tua moglie?”
L’uomo risponde prontamente: “Si”

Nettuno inizia ad urlare: “Sei un falso impostore!!”
Il taglialegna allora spiega a Nettuno: ” No, no, non è come pensi. Cerca di capire, se ti avessi detto “no” saresti tornato in acqua e saresti riemerso con Manuela Arcuri, se avessi detto di nuovo “No”, ti saresti rituffato nel fiume e saresti tornato con mia moglie. A quel punto ti avrei detto che era lei e tu che sei sempre tanto buono e gentile me le avresti date tutte e tre. Però io sono un pover’uomo e non posso avere cura e rendere felici tre donne.”

NOTA BENE: Ogni volta che un uomo dice una bugia, lo fa, sicuramente, per una ragione nobile, onorevole e utile!

Potrebbero interessarti anche...

loading...