Biella, clochard affitta box per ripararsi dal gelo ma gli altri inquilini lo mandano via

loading...

Ci segnalano un articolo pubblicato il 14 dicembre 2017 su Repubblica:

Aveva affittato un garage condominiale per ripararsi dal freddo, ma quando gli inquilini lo hanno scoperto hanno chiamato i carabinieri. E’ la “storia di Natale” alla rovescia di un clochard quarantenne di Cossato, un comune di 15mila abitanti nel Biellese. Per avere un riparo, soprattutto in queste notti di neve e gelo in cui il termometro va sotto zero – solo ieri in Piemonte un altro senzatetto è stato trovato morto di freddo a Chivasso, nel Torinese –  l’uomo aveva deciso di prendere in affitto un box in via Paietta, dicendo che gli serviva come deposito per attrezzi e versando regolarmente anticipo e cauzione.

Ma i residenti del condominio, venuti a conoscenza che l’uso era differente da quello dichiarato, non hanno gradito la sua presenza e hanno chiamato le forze dell’ordine per allontanarlo. La padrona del garage ha poi confermato di avergli affittato lo stabile ma come deposito di attrezzi, non per andarci a vivere, e già da stamattina ha sciolto l’accordo e si è fatta riconsegnare le chiavi.

Fanpage.it

Come riporta News Biella, i condomini pensavano che il clochard stesse occupando abusivamente il box auto, ragione per la quale hanno voluto chiamare i Carabinieri. Ancora, il quotidiano locale scrive che l’uomo, 40 anni, era già noto alle forze dell’ordine per alcuni precedenti. Giornalettismo scrive che appurato ciò, la proprietaria del box – che lo aveva affittato come deposito attrezzi – ha deciso di rescindere il contratto. L’uomo era alla ricerca di un riparo per il gelo notturno (AnsaLa Stampa).

News Biella

L’uomo è stato dunque allontanato dai militari dopo aver riconsegnato le chiavi alla proprietaria. La notizia è riportata anche da Fanpage.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

loading...