Smetterete di acquistare cipolle. Qui ci sono 2 metodi per coltivarle a casa, gratuitamente, per sempre!

loading...

Smetterete di acquistare cipolle. Qui ci sono 2 metodi per coltivarle a casa, gratuitamente, per sempre!

Cipolle rosse, cipolle dolci, cipolle gialle in abbondanza! Puoi risparmiare sulla spesa coltivando saporite cipolle in casa!

Tutti noi usiamo spesso la cipolla in tantissime ricette.. le usiamo per insaporire un condimento, per una frittata, è difficile farne a meno nella quotidianità.

E se avete dimenticato alcune cipolle nel fondo del vostro mobile e le avete trovate piene di germogli dopo poche settimane, capirete quanto sia semplice coltivare questi vegetali in casa. Se volete sapere come fare, ecco due spiegazioni per voi!

Coltivare le cipolle a casa è piu semplice di quanto si creda. Ecco alcuni modi

Quello che vi serve:

– Cipolla
– Coltello
– Tagliere
– Terreno concimato

Metodo 1 – Cipolle ricavate da parti scartate

1. Tagliare il fondo della cipolla
Sapete quella parte della cipolla che di solito tagliamo? In basso con i piccoli germogli? Bene, la prossima volta non buttiamola e utilizziamola!
Tagliamola assicurandoci che rimanga un po’ di polpa attaccata, qualche centimetro. Quindi, lasciarla asciugare per qualche ora all’ombra.

2. Piantare la cipolla secca
Puoi anche utilizzare una pentola o piantare la cipolla direttamente nel giardino, a seconda di quello che preferisci. In entrambi i casi, è necessario coprire con qualche dita di terra e assicurarsi di mantenerla ben annaffiata.

3. Separate la nuova pianta di cipolla Quando cominciamo a vedere le foglie che si sviluppano dalla pianta della cipolla, è giunto il momento di separare l’impianto.
Spesso quando si pianta una cipolla, in realtà si ottengono nuove cipolle. È possibile separarle tagliando tra le piante e lasciando le radici attaccate ad ogni pezzo, poi ricostruirle in un nuovo letto o vaso di crescita.

4. Evviva!
Cucinate quelle che avete estratto ed aspettate che ricrescano le altre!

Metodo 2 – Coltivare le cipolle dai germogli

1. Cipolle germogliate

Se avete dimenticato alcune cipolle nel fondo di un cassetto o della dispensa, beh, abbiamo gia’ una base, perché probabilmente sono presenti alcuni germogli verdi e belli. Se cosi non è, ci vorranno solo un paio di settimane, lasciando alcune cipolle in un bel posto buio.

2. Sbucciate gli strati esterni
Proprio come quando si taglia una cipolla, scorrere gli strati esterni. Assicurandoci di lasciare intatti i nuovi germogli.

3. Estrarre le due radici
Separare la cipolla a metà in modo da poter arrivare a quei nuovi germogli. A tal fine, scorrete con cura o tagliate la cipolla in modo da poter raggiungere queste nuove radici. Mettere da parte le radici, mangiando la parte esterna della cipolla se ancora sembra fresca.

4. Pianta i nuovi germogli
A questo punto posiziona i germogli con la parte bianca nel terreno o in un recipiente con dentro un po’ di terra e la parte verde che si estende. Tenere bene innaffiato il tutto e presto avrete una bella cipolla fresca da consumare.

Ottimi consigli, giusto? Condivideteli con i vostri amici per diventare dei grandi Cipollai!

fonte qui

Potrebbero interessarti anche...

loading...