Chelsea, Conte: «Nazionale? Costacurta dimentica che ho ancora 18 mesi di contratto»

loading...

Il manager dei Blues frena le voci su un suo possibile ritorno in Italia come ct degli Azzurri

LONDRA (Inghilterra) – “Costacurta è un amico, abbiamo giocato insieme in Nazionale, ma forse dimentica che ho ancora 18 mesi di contratto con il Chelsea e il mio desiderio è rispettarlo. Se ho in programma di parlare con lui? No”. Antonio Conte risponde così – alla tre giorni del match del suo Chelsea contro il Watford – a chi gli chiede di un viaggio del nuovo subcommissario della Figc a Londra per convincerlo a tornare alla guida della Nazionale. L’ex ct, durante la conferenza stampa, ha più volte ribadito la sua volontà di rimanere al Chelsea, con il quale ha firmato un rinnovo biennale soltanto 6 mesi fa.

MERCATO – Sul fronte mercato, Conte si dice soddisfatto, nonostante le frecciate rivolte in più occasioni alla società. “Come ho ripetuto più volte io do la mia opinione al club e il club prende la sua decisione in materia di acquisti. In questo caso ho detto che sarei stato felice di prendere giocatori come Giroud ed Emerson PalmieriMorata? Ha un problema alla schiena che gli sta facendo saltare tante partite. Non è un bene per me e nemmeno per la squadra. Spero che in futura lo staff medico risolva questa situazione”.

http://www.corrieredellosport.it/index.html

Potrebbero interessarti anche...

loading...