Ubriaco, tenta di dare un taco al posto della patente agli agenti

loading...

i-taco-non-valgono-come-patente-850x567

Un uomo della Florida è finito in prigione dopo essersi addormentato ubriaco al volante, aver causato l’incendio della sua auto e aver tentato di dare un taco agli agenti di polizia al posto della patente per risolvere la questione.

Il trentenne Matthew Falkner, dopo una serata in cui aveva alzato abbondantemente il gomito, aveva deciso che era il momento di uno spuntino notturno, e così ha preso l’auto ed è andato in un fast food Taco Bell nelle vicinanze, per ordinare qualcosa al drive-through.

Solo che dopo avere ricevuto il cibo ordinato l’uomo si è addormentato al volante. I commessi del fast food hanno perciò deciso di chiamare la polizia, dato che hanno intuito che qualcosa non andava, e peraltro l’uomo stava bloccando l’uscita di tutti gli altri clienti con il suo SUV.

Falkner però si era addormentato con la macchina in folle ma il piede sull’acceleratore, e il motore dopo alcuni minuti ad alti giri ha preso fuoco e il personale di Taco Bell è dovuto intervenire con degli estintori per spegnere l’incendio.

Quando gli agenti sono arrivati, hanno immediatamente chiesto i documenti all’uomo, che però ha dato loro il taco che aveva appena comprato, non è chiaro se in un goffo tentativo di corruzione oppure se semplicemente confuso dall’alcol e dal sonno. Gli agenti hanno deciso di non infierire su questo punto, ed hanno semplicemente fatto notare a Falkner che avevano chiesto la patente, non un taco. Al che l’uomo ha annuito ed ha iniziato a mangiare il taco.

Gli agenti hanno sottoposto l’uomo al test dell’alcol, trovando che aveva un tasso alcolico di 0,23, quasi tre volte il limite (che in Florida è 0,08), ed hanno pertanto arrestato Falkner per guida in stato di ebbrezza.

http://notizie.delmondo.info/

Potrebbero interessarti anche...

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *