Infermiera dona un rene a un paziente in dialisi:si innamorano e poi si sposano

loading...

La storia, romanticissima, arriva da Pisa: un’infermiera ha donato un rene a un paziente malato di insufficienza renale, si innamorano e si sposano

Due cuori, una capanna e… un rene. Potrebbe sembrare inusuale ma è romanticissimo.

La storia arriva da Pisa e precisamente dall’ospedale. Dove cinque anni fa il signor Giacomo Schinasi venne ricoverato per una grave insufficienza renale.Nell’equipe medica che si è presa cura di lui c’era anche la signora Cinzia Stracquadaini,infermiera del reparto di dialisi dove Schinasi era ricoverato. I due presero a frequentarsi per via delle sedute di dialisi, tre volte a settimana mese dopo mese. Una consuetudine che, come racconta il quotidiano fiorentino La Nazione, si è tramutata in amore.Dopo mesi di cure, però arrivò la necessità del trapianto. E al momento della ricerca dell’organo, si è scoperto che proprio l’infermiera Cinzia possedeva i requisiti compatibili al 99% con quelli necessari per soddisfare le necessità del signor Giacomo. Immediata e inevitabile la scelta della donazione. Quasi un segno del destino.

“Ricordo il primo giorno che l’ho visto – racconta la singora Stracquadaini alla Nazione –Percepii subito la sua ansia, preoccupazione, i dubbi. Ci davamo del lei, io ero quella che doveva bucarlo, ricordo di aver pensato ‘speriamo che vada tutto bene per questa persona’… Per molto tempo siamo stati attenti a non far vedere il sentimento che ci univa. Io infermiera e lui paziente”.

Ma i sentimenti, come si sa, non chiedono permesso e così l’amore sbocciato fra i due è stato irresistibile, fino a sbocciare nel matrimonio celebrato domenica scorsa. Il coronamento di un sogno nato fra le difficoltà e che ora assomiglia a una bella favola diventata realtà. Il Giornale

Potrebbero interessarti anche...

loading...