“Devi dare una casa ai migranti”. E la sindaca leghista si ribella al prefetto: “Ho 80 cittadini in attesa della casa, prima loro degli immigrati”

loading...

“Devi dare una casa ai migranti”. E la sindaca leghista si ribella al prefetto: “Ho 80 cittadini in attesa della casa, prima loro degli immigrati”

Non è bastato un incontro in prefettura per far cambiare idea al sindaco di Senago, Magda Beretta. Poco dopo la sua elezione, la 28enne leghista aveva preso carta e penna per dire alla prefettura che il suo comune, 21mila abitanti nella città metropolitana milanese, non ha più intenzione di accogliere altri immigrati. Era stata quindi convocata dal prefetto per un chiarimento, ma lei non ha arretrato di un millimetro: “Prima vengono 80 miei cittadini”, come riporta un articolo sul quotidiano Settegiorni. La risposta della Beretta è stata rilanciata da Matteo Salvini sulla sua pagina Facebook: “Brava Magda Beretta, sindaco leghista di Senago, che lotta e resista contro il governo dell’invasione!”.

Il post di Matteo Salvini su Facebook:

Fonte: Liberoquotidiano.it

Potrebbero interessarti anche...

loading...