Quattro corpi sono stati trovati in un appartamento a Rende, in padre di Cosenza. Si tratta di padre, madre e due figli. Secondo una prima ipotesi potrebbe trattarsi di un caso di. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno avviato le prime indagini. I cadaveri sono stati trovati in una villetta a due piani di via Malta, in un’area rurale in cui sorgono anche altre abitazioni. La zona, che si trova alle porte di Cosenza, è transennata dai militari dell’Arma. Nell’appartamento i carabinieri avrebbero trovato due pistolache potrebbero essere le armi usate per compiere la strage familiare. I cadaveri si trovavano all’ingresso dell’appartamento. La tragedia sarebbe avvenuta la notte scorsa.