Joe Bastianich confessa: “Per il successo ho fatto soffrire la mia famiglia”

loading...

Si era definito ‘lo psicologo di Masterchef’, ma alla vigilia dei 50 anni (li compirà a settembre) Joe Bastianich fa un po’ il terapeuta di se stesso. In una intervista al ‘Corriere’, infatti, fa il mea culpa circa il suo modo di conciliare lavoro e famiglia.

 

Fare la vita che faccio io – ha detto – è da egoisti. So di aver fatto soffrire mia moglie e i miei figli con le mie scelte, e mi dispiace. Ma in televisione ho scoperto un altro me stesso che non conoscevo, ho capito che mi piaceva improvvisare, mi sono innamorato del palco, ho tirato fuori la mia anima più ironica e introspettiva. Sono sempre stato quello serio e responsabile, quello che guadagnava, che risolveva i problemi. Davanti alle telecamere è uscito un Joe parallelo, ma tutto questo ha avuto un prezzo”.

Un prezzo che è stata una crisi con la moglie Deanna Damiano, sposata nel 1995, ma dalla quale non si è mai separato.
Dopo aver passato 15 anni a casa sono sparito – ha confessato – e ho cominciato a dividermi tra Los Angeles, New York e l’Italia. Abitando fuori almeno cinque-sei mesi l’anno la situazione si è complicata, abbiamo avuto profondi momenti di crisi, non è mai facile vivere lontani. E di certo le foto uscite sulla stampa non hanno aiutato (fu paparazzato con Nadia Toffa, ndr). Le immagini sono state fraintese. Però mia moglie ci è rimasta molto male”.

Ora però lo chef sembra aver ritrovato un equilibrio.
La mia regola, ora, è che torno a casa a New York ogni volta che posso. E le vacanze tutti insieme sono sacre”.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

loading...