Rumori molesti in condominio: quali sono e in che orari sono concessi

loading...

Ecco una piccola guida per capire quali sono i rumori ‘molesti’ quando si vive in condominio e in quali orari della giornata sono ammessi.

La vita in condominio, si sa, non è semplice. Le discussioni sono all’ordine del giorno. Fra i motivi più gettonati, c’è sicuramente quello relativo ai ‘rumori molesti’ in orari inopportuni. Le correnti di pensiero a riguardo, infatti, sono diverse: c’è chi afferma che fra le 12 e le 16 non si possa spostare neanche una sedia e chi è convinto che siano regolamentati soltanto i rumori di trapani, martelli e company, e che non ci siano divieti invece per l’uso di elettrodomestici.

 

Ma chi ha ragione?

Diciamo che la legge non viene molto in nostro aiuto. Il Codice Civile, infatti, si limita semplicemente a dichiarare ‘illeciti’ i rumori che superano la ‘normale tollerabilità’. E non dà vincoli di orari e decibel rinviando il tutto alla valutazione caso per caso.

Ma allora come bisogna comportarsi?

Per prima cosa è bene informarsi se esiste un regolamento condominiale che disciplina orari e rumori. Solitamente le fasce orarie in cui sono permesse le attività particolarmente rumorose sono dalle 8 alle 13 e dalle 16 alle 21.

In mancanza di un regolamento, bisogna fare affidamento sul proprio e altrui buonsenso. In caso di dubbi, ecco qualche consiglio che il portale ‘La Legge per tutti’ dà agli utenti basandosi anche su alcune sentenze della Cassazione.

Non sono ‘tollerabili’ (e quindi sono vietati) i rumori degli elettrodomestici alle 6 di mattina, ma anche schiamazzi e musica ad alto volume in qualsiasi orario.

 

L’abbaiare del cane, invece, è tollerabile “se il proprietario riduce al minimo le occasioni di disturbo e previene le possibili cause di agitazione ed eccitazione dell’animale, soprattutto se l’abbaiare è in orari diurni. In ogni caso, episodi saltuari di disturbo da parte dell’animale devono essere tollerati dai vicini”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

loading...