Fabrizio Corona: “Per fare l’amore ho bisogno delle sostanze, ne mischio tante”

loading...

A Mattino Cinque, Fabrizio Corona ha raccontato la sua verità, ha parlato del processo, della sua fidanzata e ha fatto una confessione personale inaspettata

Ospite di Mattino Cinque, Fabrizio Corona ha raccontato la sua verità a Federica Panicucci.

L’ex re dei paparazzi non ha filtri, parla dei suoi anni di carcere, di quello che ha passato, della crescita e di come è cambiata la sua vita. “É stata per me un’esperienza di vita che mi ha formato e mi è servita – spiega a Federica Panicucci -. Oggi, sono un uomo migliore. Non ho mai pianto, ma ho avuto momenti di disperazione e di sconforto. Ho avuto una vita così attiva che è come se avessi vissuto 150 anni, io non penso di arrivare a 54 anni, penso di morire prima dei 50. Penso che morirò in modo clamoroso”.

E parlando del carcere e del suo processo, Fabrizio Corona coglie l’occasione per chiedere scusa al Procuratore Generale per le parole spese sul suo conto all’uscita dell’udienza del processo d’appello: “Vorrei approfittare della mia presenza in questa trasmissione per chiedere scusa al Procuratore Generale per le parole e i toni usati nei suoi confronti. Sono convinto che nel momento in cui sei in esecuzione di pena devi portare rispetto alle istituzioni. Puoi non condividere certi atteggiamenti e certe dichiarazioni ma devi comunque portare rispetto nei modi e nelle parole”.

Nella lunga intervista, poi, Corona parla anche dell’amore per la fidanzata Silvia ProvvediI due hanno superato il momento di crisi e ora “siamo tornati a vivere insieme, abbiamo preso una casa, adesso faccio il serio”. E proprio parlando di donne, Corona fa una confessione inaspettata: “Ero un malato cronico, da cura… ora sono monogamo. Adesso per fare l’amore ho bisogno delle sostanze, mischio tutta una serie di sostanze”.

 

ilgiornale.it

Potrebbero interessarti anche...

loading...