Germania, lo schifo contro Matteo Salvini e Luigi Di Maio: come insultano loro e l’Italia

loading...

Tedeschi padroni d’Italia. Torna l’antipatica abitudine di Berlino di impartirci lezioni infarcite di insulti. Dopo Silvio Berlusconi, nel mirino ci finiscono Matteo Salvini e Luigi Di Maio. Il settimanale Der Spiegel in un editoriale a firma di Jan Fleischhauer accusa il nostro Paese di voler “scroccare” dal resto dei partner dell’Unione europea.

“Come si dovrebbe definire il comportamento di un Paese che prima chiede qualcosa per lasciarsi finanziare il suo proverbiale dolce far niente, e poi minaccia coloro che dovrebbero pagare se questi insistono sul regolamento dei debiti? Chiedere l’elemosina sarebbe un concetto sbagliato. I mendicanti almeno dicono grazie, quando gli si dà qualcosa”. E la colpa sarebbe anche di Mario Draghi, presidente della Bce che “ridicolizzava i timori dei tedeschi mentre svalutava le loro assicurazioni sulla vita e i loro risparmi”.

Potrebbero interessarti anche...

loading...