Cambiamenti climatici: così sono scomparsi i “draghi del mare

loading...

ittiosauro-640x661

Furono i cambiamenti climatici a causare la scomparsa dei draghi del mare

Ben novanta milioni di anni fa, i cambiamenti climatici hanno eliminato dagli oceani i draghi del marecioè gli ittiosauri, i rettili marini che avevano un aspetto simile ai delfini. La scoperta è stata pubblicata sulla rivista Nature Communications ed è stata dovuta ad un gruppo di ricerca coordinato da Valentin Fischer dell’università di Oxford. E’ stato così spiegato, per la prima volta, come questi animali si siano estinti ben 28 milioni di anni prima dell’estinzione di massa che alla fine del Cretaceo portò alla scomparsa di molte specie del pianeta, tra cui i dinosauri. Analizzando alcuni fossili e geologici sulla chimica degli oceani e sulle variazioni del livello dei mari è stato scoperto che durante il Cretaceo inferiore, gli ittiosauri erano numerosi in moltissime specie.

Le analisi mostrano che l’estinzione è avvenuta circa 100 milioni di anni fa con una diminuzione dei ritmi evolutivi, ma il colpo mortale è stato dal cambiamento climatico avvenuto circa 90 milioni di anni fa. In quel periodo, i poli erano liberi dai ghiacci ed il livello era molto più alto. Secondo Fischer ”anche se l’aumento delle temperature e del livello del mare, evidenziati nelle rocce in tutto il mondo, potrebbero non aver interessato direttamente gli ittiosauri, fattori correlati come per esempio cambiamenti nella disponibilità di cibo e nelle rotte migratorie di specie concorrenti potrebbero aver determinato la fine di questi rettili marini”. La ricerca supporta anche altri studi che dichiarano come un cambiamento climatico all’inizio del Cretaceo superiore ha riorganizzato gli ecosistemi permettendo la nascita di altre specie marine

 

http://www.meteoweb.eu/

Potrebbero interessarti anche...

loading...