Come ritrovare il benessere con gli ausili medici

loading...

Chiunque soffra di difficoltà nella deambulazione o sia menomato da una invalidità che compromette le capacità motorie conosce bene un senso di fragilità e di mancanza di autonomia che è spesso causa di malessere anche psicologico.
Nonostante esistano infatti delle precise regole e normative in merito all’abbattimento delle barriere architettoniche, queste sono spesso disattese o per incuria o per mancanza di fondi!

Noi della redazione di Senzalinea vogliamo fornirvi un utile vademecum dedicato a tutti coloro che vogliano recuperare indipendenza, migliorare la qualità della propria vita, e riconquistare un benessere perduto: sono tutti obiettivi raggiungibili tramite strumenti ben precisi e mirati e sostenendo spese che a torto vengono considerate proibitive, in quanto sono oggetto di specifiche agevolazioni fiscali ed economiche che entrano in ballo quando si tratta di ausili medici.

Montascale per disabili

Gli strumenti più gettonati per un privato che voglia abbattere gli ostacoli alla propria indipendenza, quando minata da una disabilità parziale o totale, sono i montascale per disabili ed anziani.
Muoversi e spostarsi con facilità non rappresenterà più un problema dopo la loro installazione, che avviene in tempi rapidi e con interventi per nulla invasivi.
È necessario in primo luogo determinare se sia sufficiente un montascale a poltroncina, dove il soggetto può sedersi e spostarsi agevolmente da un piano all’altro lungo il binario, oppure un montascale a pedana, più indicato per contesti pubblici perché progettati per accogliere il passeggero su carrozzine a rotelle.
Tutte le scale di casa possono essere rese accessibili in maniera rapida e sicura, e vogliamo diffondere questa notizia perché la vita merita di essere il più dignitosa possibile, mantenendo il sorriso anche di fronte agli acciacchi!

Scooter elettrici per anziani

Gli stessi impagabili benefici può scoprirli chi voglia anche mantenere inalterata la propria indipendenzafuori dalle mura di casa, spostandosi per tratti urbani anche considerevoli su uno scoter per disabili.
I modelli disponibili sul mercato sono tanti e tutti diversi, per soddisfare ogni esigenza in fatto di autonomia nella percorrenza, pendenze da superare, capacità di carico a bordo.
Non sono né dei giocattoli né beni di lusso riservati solo a chi possieda un cospicuo portafogli, ma devono essere considerati per ciò che sono, ovvero dei serissimi strumenti e mezzi di trasporto sicuri e vantaggiosi sotto ogni aspetto.
Fare la spesa, uscire per una commissione, andare a trovare un amico o un parente sono tutte attività che non saranno più catalogate come “cose a cui rinunciare”, ma costituiranno beni preziosi riguadagnati insieme alla propria autonomia!

I vantaggi di tipo economico

Veniamo ora ad un aspetto più “venale” della questione, quello che a torto fa da deterrente anche al solo considerare ausili di questo genere. In primo luogo, i loro costi vengono abbattuti alla fonte perché sono ausili medici e beneficiano quindi di IVA agevolata al 4%. In secondo luogo, è proprio questa specifica categoria di appartenenza a permettere la detrazione, in fase di dichiarazione dei redditi, di una percentuale pari al 19% della spesa sostenuta: in pratica, circa 1/5 di quanto avrete pagato rientrerà nelle vostre tasche!

Scooter e montascale
 hanno poi ciascuno un ulteriore particolare vantaggio.
I primi sono equiparati ai pedoni in base al Codice della Strada, e ciò significa che non sono soggetti né a bollo né ad assicurazione RCA.
I montascale invece rientrano a pieno diritto nelle spese effettuate per la ristrutturazione e la riqualificazione degli immobili, spese che quindi anno dopo anno vanno catalogate tra quelle sostenute e da recuperare in virtù di EcoBonus e Bonus Mobili! Non male, vero?

Potrebbero interessarti anche...

loading...