Semplificare il presente con tre domande

loading...

“Bisogna godere del momento presente” è una frase usata spesso in maniera eccessiva, ma che applichiamo meno di quello che dovremmo. Vivere nel qui e ora significa riflettere sulla nostra esistenza a livello personale e professionale, cosa che pochissimi fanno davvero. In questo articolo vi invitiamo a semplificare il presente grazie a tre domande.

Per mancanza di tempo o per lo stress quotidiano, dimentichiamo l’introspezione e la pausa per godere del momento presente. Dimentichiamo quanto è importante chiederci come stiamo e come possiamo godere di più della vita. Le risposte a questi interrogativi ci permettono di semplificare il presente, evolvere e affrontare in modo più efficiente la nostra crescita personale.

Godere di benessere interiore implica semplificare il nostro cammino vitale essendo consapevoli di percorrere quello giusto: quello che ci favorisce un ambiente pieno di compagnie arricchenti e che allo stesso tempo ci permette di agire in pienezza e raggiungere gli obiettivi desiderati. A tale scopo, provate a rispondere alle tre domande che condividiamo con voi.

Nasciamo per vivere, per questo il capitale più importante che abbiamo è il tempo, è talmente breve il nostro passaggio su questo pianeta che è una pessima idea non godere di ogni passo e di ogni istante, con il piacere di una mente che non ha limiti e un cuore che può amare molto di più di quello che crediamo.

-Facundo Cabral-

Piedi scalzi

Semplificare il presente

Qual è il mio obiettivo?

Non tutte le persone si sforzano per raggiungere un proposito o semplicemente per sentirsi meglio, al contrario lasciano che il tempo passi e, incoscientemente, si lamentano perché non avanzano. Se vi sentite così, cercate di individuare in cosa vi state sforzando ogni giorno, avendo chiari gli obiettivi che volete raggiungere. 

Entrambi gli aspetti sono importanti per semplificare il presente e goderlo. Non serve a nulla avere una meta su cui non si lavora, né sforzarsi senza avere ben chiaro perché lo si fa. Tuttavia, la maggior parte delle persone non prende in considerazione queste due variabili. Se avete mai provato a chiedere alle persone a voi vicine il perché della loro routine e del loro stress, probabilmente vi sarete sentiti rispondere che era quello che dovevano fare.

Quando ci chiediamo perché ci sforziamo, possiamo anche prendere coscienza del fatto che ci stressiamo per quello che non abbiamo, dimenticandoci di quello che abbiamo ottenuto. La risposta a questa domanda farà sorgere in voi la convinzione che non vi sentirete mai bene o felici finché non disporrete di tutto quello di cui credete di avere bisogno. Al contrario, quando iniziate a sforzarvi per raggiungere il vostro obiettivo, noterete che il vostro benessere aumenterà in modo quasi immediato.

Semplificare il presente richiede di essere coscienti dei nostri sforzi nel qui e ora e verso dove ci dirigiamo.
 Condividere

Che cosa mi tiene legato e cosa posso lasciar andare?

Afferrarsi a qualcosa o a qualcuno, sebbene ci danneggi, è un’abitudine che gli esseri umani realizzano innatamente. Ogni giorno ci vediamo immersi in una moltitudine di attività e cattive abitudini che non siamo capaci di accantonare o dimenticare.

Tutti siamo coscienti del potere che, per esempio, alcune persone tossiche hanno sulla nostra autostima, sulle nostre credenze e sui nostri sentimenti. Queste cattive compagnie ci arrecano un danno, ma, ironicamente, non siamo capaci di lasciarle andare.

Se volete iniziare a semplificare il presente, chiedetevi a cosa siete attaccati in questo momento e lasciatelo andare. Quando ci riuscirete, vi accorgerete che molto spesso i problemi possono essere evitati del tutto.

Semplificare il presente significa disfarsi di tutto quello che distrae dal qui e ora
 Condividere

Donna libera uccelli

Con chi desidero trascorrere più tempo?

Una delle frasi più conosciute nel mondo dello sviluppo personale è questa: “siamo la media delle cinque persone con cui passiamo più tempo”. Tuttavia, la maggior parte di noi non ha scelto in modo cosciente con chi vuole passare la sua vita. Al contrario, dobbiamo iniziare a chiederci di quali persone vogliamo circondarci per godere ancora di più del qui e ora.

A tale scopo, vi invitiamo a visualizzare interiormente le persone che rendono migliore la vostra vita. Come potete dare priorità alla loro compagnia? Nonostante a volte possa risultare difficile, basta limitare le altre attività che non vi apportano granché. Abbiate cura di queste persone e vedetevi settimanalmente.

Ricordate di non investire del tempo su chi non desidera passarlo con voi e semplificate la vostra esistenza scegliendo le persone per voi davvero importanti. Gli altri allontanateli, con gentilezza, e ringraziando sempre per il loro passaggio nella vostra vita.

“Per essere felici bisognerebbe vivere. Ma vivere è la cosa più rara al mondo. La maggior parte della gente esiste e nulla più.”

Potrebbero interessarti anche...

loading...