La Mussolini dice basta “Italia sottomessa, ma ora…”: verità su fascisti e immigrati

loading...

Alessadra Mussolini, la verità su “fascismo” e immigrati: “Italia sottomessa, ma ora sinistra ed Europa…”

Fascisti? In Europa c’è un normale sovranismo”. Alessandra Mussolini, intervistata dal Tempo, riporta le cose al loro senso naturale, risponde a tono a Joan Asselborn, il ministro lussemburghese che ha accusato Matteo Salvini di ogni nefandezza, e soprattutto spiega perché la gente sta premiando chi propone la linea dura sull’immigrazione. “Sono state fatte entrare, nel territorio europeo, persone senza alcun tipo di controllo, senza alcun tipo di filtro e quindi è chiaro che s’è scatenata questa reazione da parte dei cittadini. Questo è normale sovranismo. Tra l’altro – spiega l’ex forzista, forse futura leghista -, i Comuni sono andati in fallimento anche per questo fenomeno dell’immigrazione, con il conseguente danno subito dai cittadini”.

Salvini è la risposta a un’Europa “che non avrebbe mai creduto che l’Italia potesse avere questi atteggiamenti, cioè di saper dire basta, essere determinata a fermare questo arrivo di migranti. L’Europa era abituata ad avere un’Italia sottomessa, e quindi ora sta perdendo la testa”. “Finora – prosegue la nipote del Duce -, la sinistra ha fatto di tutto affinché nulla cambiasse. La sinistra è la più conservatrice in Europa, al Parlamento europeo, e si schianterà contro una rivoluzione fatta dal popolo, perché la gente voterà contro lo status quo”. L’atteggiamento di Salvini la entusiasma: “C’è un’Italia ora che si fa rispettare, finalmente, e non sottomessa a nessuno. Ho visto il cambiamento con i miei occhi, manifestato soprattutto dalle reazioni smodate dei colleghi sia della sinistra e sia di diversi ministri degli Stati membri. E una soddisfazione enorme per me, come italiana”. liberoquotidiano.it

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

loading...