Iniezione letale per i due figli Poi l’infermiera si toglie al vita

loading...

Tragedia a Aymavilles in provincia di Aosta. Una mamma di 48 anni, Marisa Charrère ha ucciso i suoi figli di sette e nove anni per poi togliersi la vita

Tragedia a Aymavilles in provincia di Aosta. Una mamma di 48 anni, Marisa Charrère ha ucciso i suoi figli di sette e nove anni per poi togliersi la vita.

L’omicidio-suicidio si è consumato nella serata di ieri. La donna, infermiera, avrebbe praticato ai due bambini una iniezione letale.

A dare l’allarme è stato il marito che ritornando a casa ha trovato i corpi senza vita dei figli e della stessa moglie. La donna prima del terribile gesto ha lasciato due lettere che adesso sono al vaglio degli investigatori. Nei due biglietti lasciati in casa la donna avrebbe affermato di non riuscire ad affrontare tutte le difficoltà della vita.

Adesso il marito dovrà affrontare questo enorme dolore. In una sola sera ha perso i suoi figli e nel modo più crudele, per mano della moglie. Una vita distrutta. ilgiornale.it

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

loading...