Loading...

Deficit di Bilancio e Condanna della UE. Ora è una questione di dignità, uscire immediatamente, per decreto, in caso di misura di infrazione

loading...

Ci sono dei limitì di dignità che non si possono superare,  che dovrebbero porre almeno il silenzio ai giornalisti, perfino a quelli dei più venduti giornali italiani, ma che vengono continuamente superati.

Loading...
loading...

Non voglio condannare Macron per le concessioni fatte ai cittadini dal punto di vista sociale e fiscale a fronte delle più che legittime richieste dei suoi cittadini stremati. Potrei essere più critico con il governo italiano che si è rivelato molto, troppo, timido di fronte alle istituzioni europee. Però a tutto c’è un limite, oltre il quale si pone in gioco la dignità dell Nazione e delle persone che ne sono al vertice.

L’Italia è la Francia NON sono allo stesso livello, è vero, infatti la Francia è messa molto peggio perchè :

  • ha un saldo negativo delle partite correnti di  13 miliardi nel 2017, in Italia è positiva dal 2013;
  • ha una bilancia commerciale fortemente passiva , in italia è positiva

Il debito è in allegra marcia, mentre quello italiano, passati gli anni di Monti e di Letta, si è fermato in rapporto al PIL L’Italia si è comportata onestamente , presentando la manovra per tempo, non come Francia e Spagna che presentano modifiche all’ultimo minuto in modo da non avere procedure.

A questo punto l’applicazione di una eventuale procedura di infrazione all’Italia, con la Francia che si trova ad avere uno sforamento dell’1% superiore a quello italiano, se va bene, diventa una questione di dignità nazionale da un lato, e personale dei vari Conte, Moavero e Mattarella. Ci chiediamo se il Ministro degli Esteri ed il Presidente della Repubblica tollereranno questa umiliazione nazionale.

Nel caso di applicazione della procedura di infrazione il presidente del Consiglio Conte dovrebbe seduta stante , per decreto emergenziale, applicare l’articolo 50 del TFEU, successivamente da ratificarsi da parte delle Camere, e chiedere immediatamente l’uscita dall’Unione. Da avvocato saprà che, di fronte alle provocazioni, esiste un momento in cui è necessario prendere cappello ed alzarsi perchè a questo punto oltre che le ragioni economiche ci sarebbero le ragioni di dignità ad appoggiarlo. Sono convinto che gli italiani lo appoggerebbero dietro una decisione del genere.

via Scenarieconomici

Loading...
loading...

Tratto da: www.stopeuro.news

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *