Loading...

Autostrade, la voce prende corpo: “Stop agli aumenti dei pedaggi su quasi tutta la rete”

loading...

Si va verso una sterilizzazione degli aumenti dei pedaggi su una gran parte della rete autostradale. E’ quanto riferiscono fonti del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti che evidenziano come si respiri “aria di ottimismo per una sterilizzazione ormai giudicata certa degli aumenti delle tariffe su gran parte della rete autostradale”.  In particolare, riferiscono le stesse fonti, “il blocco riguarderà anche Aspi e Strada dei Parchi (A24-A25)“. Per alcune concessionarie, si osserva, “si arriverà invece a ritocchi minimi e i gestori hanno comunque assicurato che sarà d’ora in poi valutato in modo più puntuale (sul singolo anno anziché ogni cinque anni) il rapporto tra tariffe, andamento dei prezzi e investimenti”.

Loading...

Nel corso del mese di dicembre è circolata a più riprese la notizia di un brusco rincaro dei pedaggi proprio in concomitanza con le festività di inizio anno, come a ogni cambio di calendario. Il governo è impegnato in una trattativa per la A24-A25, l’Autostrada dei Parchi che collega Roma a Pescara e Teramo passando per l’Aquila, zone fra Lazio e Abruzzo ancora in difficoltà per gli effetti dei terremoti degli ultimi anni. Qui i sindaci dei territori sono scesi sul piede di guerra e l’esecutivo ha promesso nei giorni scorsi di sterilizzare gli aumenti.PUBBLICITÀinRead invented by Teads

Loading...
loading...

Ma il tempo è poco. Il Decreto interministeriale (tra Infrastrutture ed Economia) che stabilirà se e quanto aumenteranno i pedaggi potrebbe arrivare solo il 31 dicembre, a poche ore dall’entrata in vigore delle nuove tariffe. Tariffe e aumenti che cambiano a seconda della tratta e della convenzione con le diverse concessionarie.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *