Conte sfida ancora la Francia: “Seggio Onu? Non a Berlino” - Euroxweb

Conte sfida ancora la Francia: “Seggio Onu? Non a Berlino”

Il premier contro la proposta di Macron di dare un seggio permanente alla Germania: “Va assegnato all’Unione europea”

Il seggio permanente all’Onu? Sia quello dell’Unione europea. È questa la posizione di Giuseppe Conte che a margine del forum economico mondiale di Davos sfida la Francia che – nel trattato con la Germania – chiede che anche Berlino entri a far parte in modo permanente del consiglio di sicurezza Onu.

Loading...
loading...

“Parliamo tanto di ideali europei, ma poi bisogna essere coerenti, altrimenti non si è più credibili”, ha detto il premier italiano dopo un pranzo di lavoro con i ministri Tria e Moavero, “Oggi leggiamo il testo del trattato franco-tedesco sottoscritto ad Aquisgrana, molto ricco di riferimenti all’Unione europea. Solo che poi si precisa che la priorità della diplomazia franco-tedesca è allargare il consiglio di sicurezza Onu a un singolo stato membro dell’Unione. Non si è però sempre detto che l’Unione europea dovrebbe avere un proprio seggio permanente?”.

Loading...
loading...

Conte ha poi sottolineato che l’obiettivo degli Stati Ue non può essere quello di dare un seggio permanente a un singolo Paese: “Altrimenti ammettiamolo con franchezza: esiste una ‘retorica europeista’ che però l’Italia non è più disposta ad assecondare”, ha spiegato il presidente del Consiglio italiano, “Se la Francia vuole mettere a disposizione il proprio seggio nel Consiglio di sicurezza dell’Onu parliamone e facciamolo nel contesto europeo, se davvero vogliamo dare importanza a tale contesto”. ilgiornale.it

Potrebbero interessarti anche...