Loading...

Dopo una cena di Sushi, trovano un verme lunghissimo nell’intestino: Choc in ospedale

loading...

Un uomo scopre di avere verme di oltre un metro e mezzo nell’intestino dopo aver mangiato SUSHI e salmone. Di più: ha ospitato per mesi nel suo corpo questo verme. E’ successo a un uomo di Fresno in California che ha scoperto di avere in pancia una tenia, parassita intestinale noto come verme solitario.

Loading...

SOCCORSO IMMEDIATO

L’uomo che aveva mangiato sushi e salmone crudo si è presentato al pronto soccorso dal medico Kenny Bahn con un sacchetto che conteneva il verme, tenia, avvolta su un rotolo di cartaigienica. L’uomo è riuscito a liberarsene del tutto dopo essere stato curato con terapia farmacologica. La trasmissione tv “This Won’t Hurt A Bit” ha raccontato la storia dell’uomo che aveva il verme solitario nell’intestino dopo aver mangiato sushi. Il dottor Kenny Bahn ha riportato il caso nel corso di una puntata dello show: il paziente è andato al pronto soccorso con forte diarrea sanguinolenta e ha chiesto di essere curato per liberarsi una volta per tutte del verme ‘vivo’ che ha raccontato di aver anche sentito dimenarsi in pancia. Quindi ha mostrato il sacchetto della spesa con la tenia lunga 1,6 metri.

VERME NELLO STOMACO

Loading...
loading...

Luomo ha raccontato al medico che lui mangiava sushi, pesce e  salmone crudi quasi ogni giorno. Con la terapia farmacologica è stata rimossa la parte restante del verme che ancora ‘abitava’ il suo corpo. Le larve di Diphyllobothrium sono contenuti in pesci d’acqua dolce come il salmone, ma non solo. Esistono pure nei pesci marinati o affumicati e da lì nasce l’infezione da tenia del pesce.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *