Loading...

Cannabis, scontro Lega-M5s. Salvini: “Chiuderò i negozi, su droga Governo può cadere”

loading...

Arriva subito la replica della Ministra della Salute Giulia Grillo: “Non bisogna dare informazioni sbagliate, perché nei canapa shop non si vende droga”

9 maggio 2019 – Lega e CinqueStelle, la strana coppia al Governo che su più di una tematica mostra di avere idee opposte. Ed ecco che al lungo elenco si aggiunge un altro motivo di attrito. Neanche il tempo di archiviare icaso Siri che è già tempo di un altro fronte di scontro. 

Loading...
loading...

Chiudere tutti i negozi che vendono cannabis e vietare ogni tipo di festa legata alla canapa. Questa la prossima, imminente battaglia del ministro dell’Interno Matteo Salvini, annunciata al termine dell’incontro con i rappresentanti di una ventina di comunità di recupero per tossicodipendenti. “Io non aspetto i tempi della giustizia – dice il titolare del Viminale – la droga è un’emergenza nazionale devastante e dunque dobbiamo usare tutti i metodi democratici per chiudere questi luoghi di diseducazione di massa. Ora usiamo le maniere forti”.

“Vanno sigillati uno per uno”, annuncia il ministro che vuole “proibire anche tutte le cosiddette feste della cannabis” perché “siamo contro ogni sperimentazione”.

Arriva subito la replica della Ministra della Salute Giulia Grillo: “Non bisogna dare informazioni sbagliate, perché nei canapa shop non si vende droga. Se per caso come ministro dell’Interno è in possesso di informazioni che io non ho, e questo è pure possibile, chiaramente allora bisogna fare altro ordine di considerazioni”.

“Non posso chiudere i cannabis shop. Come ministro della Salute – ha proseguito – posso dire che si andrà nel senso di una restrizione di vendita alle categorie vulnerabili, come i minori e le donne in gravidanza, per il principio di precauzione”.

Ma Salvini tira dritto per la sua strada e anzi ironizza: “Quei negozi non vendono droga”. ” Cosa si vendono? Tulipani, centrotavola o un cono al pistacchio? Mi auguro che da domani le forze dell’ordine andranno in questi negozi e li chiuderanno se vendono quello che non devono vendere”.

Loading...
loading...

Poi, nel corso del suo intervento a ‘Otto e mezzo’ su La7, avvisa gli alleati:“Sulla lotta alla droga, sì, il governo può cadere. Tra il fascismo che non c’è e la droga che c’è preferisco combattere la droga”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *