Troppi selfie danneggiano la pelle - Euroxweb

Troppi selfie danneggiano la pelle

selfie

loading...

Una recente ricerca ha evidenziato come scattarsi troppo selfie a lungo andare provochi danni alla pelle del viso e agli occhi.

I medici che hanno condotto la ricerca, hanno spiegato come i danni più gravi causati dai selfie,  sono quelli a livello sottocutaneo e quindi non visibili subito a occhio nudo ma che col tempo diventano visibili.

A tal proposito, la giovane blogger 26 enneMehreen Baig, che arrivava persino a scattarsi circa cinquanta foto al giorno, ha poi scoperto che lo schermo del cellulare le stava rovinando la pelle. La ragazza ha dichiarato di aver fatto una ricerca dopo che il suo viso si era riempito di di macchie marroni e pori, aggiungendo di essere rimasta stupita nello scoprire come tali macchie fossero state provocate dall’abuso del suo  smartphone.

La Baig ha dichiarato al riguardo: “Mi piace essere il fotografo di me stessa. Come blogger trascorro la maggior parte della mia giornata al cellulare o davanti a un pc. Ecco perché quando ho saputo che la luce blu è dannosa per la pelle mi sono terrorizzata. Secondo recenti ricerche scientifiche i raggi HEV penetrano la pelle più profondamente e più rapidamente, provocando un invecchiamento precoce, un’eccessiva pigmentazione e la comparsa di macchie marroni”.

Secondo un recente studio il display del cellulare emette i raggi HEV. Si tratta di raggi molto più dannosi dei ben noti raggi UV, capaci di provocare gravi effetti all’occhio, producono macchie sul viso e accelerano l’invecchiamento cutaneo. Per gli esperti, l’inquinamento, il sole e la luce HEV,  provocano calore e infiammazione che rallentando la sua capacità di guarire e proteggere la pelle stessa.

I medici hanno dichiarato che i sintomi più comuni legati all’uso eccessivo dello smartphone sono lentiggini sulle guance, macchie marroni e pori più grandi. Dato che attualmente non esiste alcuna cura contro questiraggi luminosi che danneggiano la pelle, consigliano di moderare l’uso degli smartphone ed usare una crema o gel antiarossante sulle macchine del viso.

 

Loading...

http://www.gnubik.it/

Potrebbero interessarti anche...