Loading...

Butta frigo in un burrone, rischia multa fino a 100 mila euro

loading...

In Spagna, il dipendente di un negozio di elettrodomestici si è fatto riprendere mentre lanciava un frigo in un burrone e ha messo il video su internet. Rischia fino a 100 mila euro di multa (e la Guardia Civil lo ha obbligato a recuperarlo)

Qualcuno lo ha chiamato “incivile”, mentre qualcun altro lo ha definito il “tonto dell’anno”.

Loading...
loading...

In ogni caso, non ci ha fatto una bella figura. E in più rischia di rimetterci un sacco di quattrini. In Spagna, ad Almeria, un dipendente di un negozio di elettrodomestici ha avuto la bella idea di sbarazzarsi di un vecchio frigo lanciandolo in un burrone. Ma non lo ha fatto di nascosto. O meglio, si è fatto riprendere da un collega in un video che ha iniziato a circolare con una certa insistenza sui social, diventando presto virale. “Lo ricicleremo”, dice l’uomo ridendo mentre getta giù l’elettrodomestico. Ma non tutti hanno trovato divertente il gesto. Al contrario, decine di utenti hanno prontamente segnalato il filmato a Facebook e alle forze dell’ordine. L’indagine che ne è seguita ha portato all’identificazione del protagonista del video e della società per cui lavora, situata nella cittadina di Olula del Rio.

Loading...
loading...

Una visita allo stabilimento, specializzato nello smaltimento di rifiuti elettronici, ha rivelato una cattiva gestione: infatti, nei depositi della ditta sono stati trovati 70 elettrodomestici tra frigoriferi e lavatrici che avrebbero dovuto essere adeguatamente riciclati, mentre sono stati conservati per più di 10 anni. Se l’azienda se l’è cavata – si fa per dire – con una denuncia, all’uomo che ha scaricato il frigo nel burrone è andata decisamente peggio. Tre i motivi. Il primo, lo sputtanamento, ma questo se l’è cercato lui decidendo in prima persona di diffondere il video della sua “prodezza”. Il secondo, un altro video, girato dalla Guardia Civil mentre è intento a tirare su il frigo da dove l’aveva lanciato. Terzo e ultimo motivo (il peggiore): la perdita del lavoro – è stato licenziato – e la multa tra i 45 e i 100mila euro con cui rischia di essere sanzionato. Nel frattempo, ha già vinto il premio di “tonto dell’anno”.RT en Español@ActualidadRT · Aug 1, 2019

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *