Mestruazioni dolorose? Hai problemi di salute: il corpo ogni mese ti manda dei segnali da non sottovalutare - Euroxweb

Mestruazioni dolorose? Hai problemi di salute: il corpo ogni mese ti manda dei segnali da non sottovalutare

Nella medicina cinese lo studio del sangue permette di determinare la salute interna degli organi, questo vale anche per le mestruazioni. In base alla qualità delle mestruazioni mensili possiamo valutare anche lo stato di salute del corpo.

Loading...
loading...

A partire dalla pubertà e fino alla menopausa, la donna in condizioni normali produce una cellula uovo matura ogni mese. Questo comporta che il corpo subisce una serie di di cambiamenti in preparazione di un eventuale gravidanza, se questa non avviene ecco che l’apparato riproduttivo lavora affinché il ciclo inizi nuovamente.

Mestruazioni: fase per fase

Tutte le fasi di questo schema ripetitivo sono determinate dall’attività degli ormoni secreti dall’ipotalamo, dall’ipofisi e dalle ovaie.

Il ciclo ogni mese coincide con il primo giorno delle mestruazioni e consiste nell’eliminazione della cellula uovo non fecondata insieme al flusso ematico e alle secrezioni mucose provenienti dallo sfaldamento e dall’espulsione dell’endometrio in assenza di fecondazione.

Come ultimo giorno del ciclo si considera il giorno precedente l’inizio della mestruazione successiva. Nella maggior parte delle donne, la mestruazione ha una durata variabile dai 2 ai 7 giorni, mentre la durata media del ciclo mestruale è di circa 28 giorni.

Le mestruazioni sono una funzione fisiologica della donna, non dovrebbe né avere cambiamenti né includere dolore, come tutte le altre funzioni nel corpo, che siano digestive o di altra natura.

Luogo comune è ad esempio che le mestruazioni devono essere dolorose, cosa non vera. Un ciclo sano dovrebbe avere una perdita dai 50 agli 80 ml, durare dai due ai 5 giorni massimo, essere di un bel rosso intenso, non avere coaguli e non emanare cattivo odore. L’inizio non deve avere macchie ma direttamente sangue, essere fluente e costante finché non termina.

Esistono tre organi principali che sono legati alle mestruazioni per quello che riguarda la medicina cinese:

  • Fegato: responsabile nel ripulire il sangue e nel distribuirlo ad ogni organo che lo richiede
  • Rene: responsabile dello sviluppo e della riproduzione del corpo, contiene la nostra memoria ancestrale, vale a dire il nostro DNA
  • Milza e Pancreas: responsabili della produzione di sangue attraverso gli alimenti e di contenerlo attraverso la forza e il tono delle vene e delle arterie.

Non sono solo questi gli organi coinvolti, perchè tutti lo sono, ma in particolare questi sono i più visibili e facili da autodiagnosticare.

Mestruazioni e relazioni con gli organi

Sintomi legati al rene

  • Mestruazioni che iniziano con spotting
  • Dolori forti durante l’emorragia e passa solo con il caldo
  • Sangue che da marrone diventa rosso con l’attività e il calore per poi tornare marrone la sera da fermi
  • Ciclo che dura più di 5 giorni e non abbondante
  • Diarrea durante le mestruazioni
  • Dolori alle ginocchia, ai reni durante l’ovulazione con una sensazione di freddo

Per riequilibrare la situazione , secondo la medicina cinese, si necessita di raffreddare i piedi, in quanto il primo punto del meridiano del rene si trova nella pianta del piede. Si consiglia quindi di camminare scalzi in modo tale che tramite il punto del piede, legato al rene, entri freddo internamente fino all’utero e esca il sangue.

Fasciare il ventre durante le mestruazioni con una fascia rossa, aumentare l’assunzione di alimenti di natura calda come lo zenzero, la cannella, il chiodo di garofano.

I sintomi legati a questa caratteristica del ciclo possono essere una manifestazione di qualche trauma emotivo o una qualche paura legata al corpo.

La paura attiva le ghiandole surrenali e fa aumentare la loro produzione e consumo di adrenalina e cortisolo. Se non si riesce a superare la paura vengono continuamente attivate le ghiandole che si nutrono dell’energia del rene e lo denutriscono.

Sintomi legati al rene tossico

  • Mestruazioni di colore rosso vivo
  • Sangue denso con coaguli grandi che fanno male in fase espulsiva
  • Distensione addominale
  • Dolore che aumenta con il calore e il tatto
  • Irritazione in fase pre-mestruale
  • Odore sgradevole dell’emorragia
  • Dolore ai seni durante la fase pre-mestruale e nell’ovulazione.

Questi segnali indicano un sovraccarico del fegato, dovuto a assunzione di ormoni, prodotti sintetici e trasformati. Potrebbe dipendere anche da assunzione di grassi, caffè, sigarette, tè ma anche un problema legato alle emozioni.

Il fegato è legato allo stress e alla rabbia, alla repressione emotiva, tutte caratteristiche che lo danneggiano.

Per ovviare a queste problematiche è necessario ridurre o eliminare l’assunzione degli alimenti che caricano negativamente il fegato, stimolarlo facendo movimento, in modo tale che il sangue stagnante si muova. E’ importante anche modificare il nostro modo di porci, eliminando persone tossiche ed esprimere le emozioni senza reprimerle.

Sintomi della milza, pancreas

  • Sangue con muco denso e condensato
  • Sangue filamentoso
  • Prurito e funghi a livello vaginale
  • Stanchezza durante la mestruazione e l’ovulazione
  • Emorroidi che si infiammano durante la mestruazione e anche durante l’ovulazione
  • Arti e articolazioni infiammate

Questi sintomi indicano che l’energia di milza e il pancreas è consumata, e il modo che ha di manifestarsi è creando muco che circola nell’utero, arti e vie respiratorie.

Per contrastare questo è necessario modificare la nostra alimentazione eliminando cibi raffinati e zuccheri, mentre a livello emotivo è necessario evitare un eccesso di pensieri, le ossessioni e aumentare il movimento fisico. Quando usiamo solo la mente, il nostro cervello spende troppo sangue. Sangue che dovrebbe essere nel sistema digestivo e muscolare per la creazione e il trasporto del sangue nell’organismo.

Loading...
loading...

Inoltre si consiglia di smettere l’assunzione di latticini, aumentare l’assunzione di piccante, cipolle e aglio, sostituire lo zucchero con il miele, e le farine raffinate con le farine integrali e i cereali. Prendere tutte le mattine un bicchiere d’acqua con un cucchiaio di aceto di mele per alcalinizzare l’organismo. Emotivamente la meditazione è ciò che tiene la tua mente calma, cerca tutti i giorni uno spazio per uscire dalla mente e risiedere nel tuo corpo.

Potrebbero interessarti anche...