Cariche durante presidio di lavoratori, Stefano Fassina ferito dalla polizia - Euroxweb

Cariche durante presidio di lavoratori, Stefano Fassina ferito dalla polizia

loading...

Stefano Fassina – deputato di Liberi e Uguali e consigliere comunale di Sinistra per Roma in Campidoglio – è rimasto ferito questo pomeriggio durante una manifestazione dei lavoratori di Roma Metropolitane a rischio licenziamento.

Il deputato è stato colpito dalle forze dell’ordine durante i momenti concitati seguenti l’intervento della polizia: secondo quanto riportato dall’agenzia Dire, la polizia avrebbe sfondato il cordone dei lavoratori cercando di entrare nel palazzo che ospita la società pubblica in via Tuscolana, nella Capitale, e ad avere la peggio sono state le persone in ultima fila, tra cui Fassina ed alcuni sindacalisti (poi immediatamente soccorsi).

Il fatto è avvenuto alla presenza di alcuni collaboratori dell’assessore alle partecipate di Roma, Gianni Lemmetti, ed ha portato all’immediata denuncia della vicenda da parte di membri di LeU e del PD (di cui adesso LeU è alleato al Governo).

Il capogruppo alla Camera del partito di cui fa parte Fassina, Federico Fornaro, s’è così espresso attraverso una nota: “Grave e inspiegabile l’atteggiamento delle forze dell’ordine contro pacifici manifestanti, tra cui un parlamentare della Repubblica Stefano Fassina, costretto a ricorrere a cure mediche. Presenteremo una interrogazione per sapere chi ha autorizzato di forzare con violenza la pacifica protesta dei lavoratori e dei sindacati e quali provvedimenti si intendono assumere contro i responsabili”.

Si rivolge al Viminale il compagno di partito Nicola Fratoianni: “Qualcuno nelle prossime ore dal Viminale dovrà spiegare a tutti noi, al Parlamento e all’opinione pubblica perché nel 2019 lavoratori che difendono il proprio posto di lavoro siano picchiati dalle forze dell’ordine, che rappresentanti sindacali e parlamentari vengano feriti, come si vede chiaramente dai video e dalle foto degli organi di informazione”.

Loading...

Sulla stessa linea l’ex presidente del PD Matteo Orfini

Potrebbero interessarti anche...