Umbria, affluenza record favorisce il centrodestra - Euroxweb

Umbria, affluenza record favorisce il centrodestra

Gli umbri hanno fretta di mandare a casa la giunta dem che amministra la Regione. Lo dimostrano i dati record dell’affluenza alle urne: alle 12 ha già votato un elettore su cinque.

loading...

Il dato si attesta infatti al 19,55% contro il 15,39% delle elezioni precedenti.

Secondo i dati raccolti alle ore 12, nei 1005 seggi allestiti in Umbria per l’elezione del Presidente della Regione Umbria e dei 20 consiglieri dell’Assemblea legislativa della undicesima legislatura (2019-2024), hanno votato il 19,55 per cento degli aventi diritto. In provincia di Perugia, i votanti sono stati il 19,68 per cento; in provincia di Terni il 19,19 per cento. Alle elezioni regionali del 2015 alle ore 12 aveva votato il 15,39 per cento degli aventi diritto (il 15,65 per cento in provincia di Perugia e il 14,64 per cento in quella di Terni). In Umbria sono chiamati al voto 703.595 elettori, 521.960 in provincia di Perugia e 181.635 in quella di Terni. La seconda rilevazione sull’affluenza al voto è alle ore 19. Le urne resteranno aperte fino alle 23.

Loading...

Quattro punti in più che sembrano favorire la vittoria di Donatella Tesei, la candidata di centrodestra sostenuta daForza Italia, Lega e Fratelli D’Italia, su Vincenzo Bianconi, il candidato civico messo in campo da Pd e M5S per la prima corsa elettorale che vede insieme i giallorossi. Lo sottolineano i sondaggisti, secondo cui una bassa affluenza avrebbe dato più speranze alla maggioranza governativa, mentre un dato così alto indicherebbe la volontà di dare un segnale di cambiamento anche a una delle Regioni più rosse d’Italia.

Potrebbero interessarti anche...