Spari veri a Cinecittà: rapina in un bar diventa conflitto a fuoco, ucciso uno dei ladri - Euroxweb

Spari veri a Cinecittà: rapina in un bar diventa conflitto a fuoco, ucciso uno dei ladri

La rapina ai danni di un bar-tabaccheria di viale Antonio Ciamarra, tra la Romanina e Cinecittà, in zona Roma est, si è tramutata in uno scontro a fuoco: nella colluttazione nata tra i due rapinatori – entrati armati e col volto coperto- e il titolare dell’attività, quest’ultimo avrebbe avuto la meglio, sottraendo l’arma ai suoi aggressori e riuscendo a sparare, difendendosi.

loading...

A perdere la vita uno dei due rapinatori introdottisi nell’attività commerciale. Ferito, oltre al secondo rapinatore, anche il titolare del bar , un commerciante cinese. Sul posto sono giunti i poliziotti del commissariato Romanina oltre che il 118.

Loading...

Rapina con sparatoria: le persone coinvolte e le reazioni

Il rapinatore colpito a morte è Ennio Proietti mentre il suo complice, anche lui ferito, è Enrico Antonelli. Con lo scooter, armati e col volto coperto hanno fatto irruzione nel bar senza evidentemente aspettarsi la rezione del titolare. Si attendono ulteriori sviluppi dell’indagine, intanto raccogliamo la prima dichiarazione giunta sul merito: “La Lega è al fianco del tabaccaio, la difesa è sempre legittima“, ha dichiarato il vicecapogruppo alla Camera dei deputati e coordinatore regionale della Lega Francesco Zicchieri.

Potrebbero interessarti anche...