Loading...

Bruxelles, neonazisti e hooligans in piazza: tensione con la polizia

loading...

bruxelles_manifestazione_2703_afpEstremisti di destra, circa 450 ‘hooligans’ di squadre di calcio vestiti di nero e con il volto coperto da cappucci, hanno fatto irruzione nella piazza della Borsa (Fotogallery), diventata da martedì scorso il memoriale per le vittime degli attentati di Bruxelles, dove si erano riunite centinaia di persone nonostante fosse stata, per misure di sicurezza, annullata la marcia contro la paura prevista per oggi.

Loading...
loading...

Secondo quanto riporta l’agenzia Belga gli hooligans hanno scandito slogan anti-immigrati, come “hooligans belgi, siamo noi a casa”. Il gruppo è arrivato dalla stazione di Vilvorde, molti apparivano visibilmente ubriachi. L’irruzione ha provocato l’intervento della polizia anti-sommossa. Secondo l’emittente televisione pubblica Rtfb, nel gruppo erano presenti molti attivisti di estrema destra.

Nella piazza si sono vissuti momenti di grande tensione, fino a quando le forze anti-sommossa sono riuscite acreare un cordone tra i militanti di estrema destra e le persone riunite per commemorare le vittime, alcuni quali hanno risposto ai loro slogan gridando “no all’odio”, “Bruxelles multiculturale”. La polizia è poi riuscita a far arretrare gli hooligans fuori dalla piazza.

 

Loading...
loading...

http://www.adnkronos.com/

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *