India, ondata di caldo record: 150 morti

loading...

india_siccita_afp.jpg_997313609

Nuova Delhi, 23 apr. (AdnKronos/Xinhua) – Una ondata di caldo anomalo in India ha provocato la morte di almeno 150 persone dall’inizio del mese. L’emergenza ha investito in particolare gli stati dell’Orissa, nell’est, dove sono state registrate quasi a metà delle vittime, e Telangana e Andra Pradesh, nel sud. Ma sono interessati anche gli stati del Maharashtra, Chhattisghard, Madhya Pradesh e Jhaskhand. Il servizio meteorologico indiano il mese scorso aveva previsto temperature più alte del normale fra aprile e giugno. Ma il mese di aprile si è rivelato un vero e proprio inferno, come scrivono i quotidiani locali, il più caldo di sempre, con temperature che hanno raggiunto i 47,5 gradi a Titlagarh, nell’Orissa. La situazione non migliorerà almeno per i prossimi quattro giorni, prevedono i meteorologi. In aumento le temperature anche a Nuova Delhi, dove dai 37 gradi di oggi si arriverà ai 44 di sabato prossimo.

 

http://notizie.tiscali.it/esteri/

Potrebbero interessarti anche...

loading...