Loading...

Intolleranze alimentari, sintomi visibili sulla pelle

loading...

orticaria

Loading...
loading...

Quando si parla di intolleranze alimentari, lo ricordiamo, ci si riferisce a quell’incapacità o impossibilità dell’organismo a metabolizzare completamente o ad utilizzare in maniera corretta determinati alimenti o gruppi di alimenti.

Il nostro organismo, dunque, non è in grado di metabolizzare completamente questi alimenti o di utilizzarli in maniera corretta al fine di ricavarne energia vitale.

Un alimento non ben tollerato non solo non fornisce il giusto apporto energetico, ma anzi costringe l’organismo a sprecare energia per poterlo digerire ed eliminare. Ecco perchè in caso di intolleranza alimentare si accusano spesso sintomi come stanchezza, cefalea, nausea, gonfiore addominale e sonnolenza sia dopo i pasti che durante tutta la giornata.

Le intolleranze alimentari, in genere, si manifestano in seguito all’accumulo di sostanze nella regione intestinale. Tali molecole non hanno effetto in condizioni normali, ma la loro presenza al di sopra di un valore soglia è in grado di scatenare una reazione nell’organismo, che non è quasi mai violenta ed immediata (a differenza delle allergie).

I sintomi tendono quindi a manifestarsi tardivamente e per questo motivo non si riesce a stabilire un nesso di causalità, in quanto realizzano una sintomatologia cronica, non necessariamente specifica nell’apparato digerente, legata all’assunzione di cibi che rientrano nell’alimentazione di tutti i giorni.

I sintomi delle intolleranze alimentari possono coinvolgere anche la pellecon dei segnali ben visibili.

Tra questi, per esempio, c’è la comparsa di bollicine sulla pelle o l’arrossamento della pelle. Per quanto riguarda gli arrossamenti cutanei, però, c’è da dire una cosa: non è detto che il prurito possa essere un segno altamente indicativo, infatti spesso esso è assente, pur trovandosi di fronte ad un arrossamento della pelle.

Altri sintomi sulla pelle, invece, possono essere:

– Essiccamento della zona cutanea;

– Orticaria, ovvero la comparsa di piccole macchie rosse sulla pelle;

– Dermatite e/o Eczema, ovvero una reazione dermica infiammatoria pruriginosa. Si presentano con la comparsa di arrossamento, erosioni, croste, squame, erosioni, lichenificazione, ipercheratosi e/o ragadi.

In ogni caso, se vi trovate davanti a determinati sintomi che possono farvi sospettare di un’intolleranza alimentare, è bene ed opportuno parlarle con il proprio medico.

Loading...
loading...

http://www.tuttasalute.net/

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *