Salvini loda Mussolini: ​”Fece tante cose buone”

loading...

1450429814-salvini-matteo1“Sulle pensioni Mussolini ha fatto meglio della Fornero”. E annuncia: “Quando andremo al governo la faremo processare”

Mussolini fece tante cose buone in vent’anni prima delle Leggi razziali e dell’alleanza con Hitler”.

Ai microfoni della Zanzara su Radio 24, Matteo Salvini torna a parlare di previdenza proprio quando il governo Renzi sta per mettere le mani sulle pensioni direversibilità. Se da una parte il leader della Lega Nord loda il Duce per aver portato la previdenza sociale, dall’altra torna ad attaccare l’ex ministro del Welfare Elsa Fornero per aver distrutto il sistema previdenziale affamando i pensionati.

“La Fornero è il peggio del peggio”. Salvini entra a gamba tesa. All’ex ministro, che ha creato una pletora di esodati, non fa sconti e la attacca duramente. “Ha fatto una legge infame e quando andremo al governo la faremo processare – tuona il leader della Lega Nord alla Zanzara – la faremo processare per alto tradimento del popolo che le ha pagato lo stipendio”. Al momento, però, il reato non esiste. “Allora lo reintroduciamo nel codice penale”, promette Salvini ricordando che “sulle pensioni Mussolini ha fatto meglio della Fornero” dal momento che “introdusse la pensione di reversibilità”.

“Fu Mussolini – continua Salvini – a introdurre la pensione di reversibilità per garantire la natalità nel caso morissero lui o lei. La previdenza sociale l’ha portata Mussolini, non l’hanno portata i marziani”. E continua: “In vent’anni, prima della folle alleanza con Hitler e delle leggi razziali, delle cose giuste le fece sicuramente: stiamo parlando di pensioni, poi le bonifiche. C’erano intere città, come Latina, che erano paludi”.

http://www.ilgiornale.it/

Potrebbero interessarti anche...

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *