Tennis: esordio positivo a Dubai per Sara Errani, perde la Vinci

loading...

epa05147777 Italian Sara Errani reacts during her match against French Kristina Mladenovic during the Tennis Fed Cup World Group first round tie between France and Italy in Marseille, France, 07 February 2016.  EPA/GUILLAUME HORCAJUELO

La vincitrice del torneo di San Pietroburgo batte la cinese Saisai Zheng, la 33enne azzurra sopraffatta dalla Shvedova

Esordio positivo per Sara Errani a Dubai, ma non ci sarà nel secondo turno il derby azzurro con Roberta Vinci, eliminata a sorpresa – dopo il trionfo di due giorni fa a San Pietroburgo – dalla kazaka Yaroslava Shvedova. Prima a scendere in campo la 28enne romagnola del tennis mondiale, che ha battuto 7-5, 6-3, in 1h46′, la cinese Saisai Zheng, proveniente dalle qualificazioni. La Vinci, che compirà 33 anni giovedì, si è invece arresa alla 28enne Shvedova, 69 gradini più in basso nel ranking e anche lei qualificata, che si è affermata per 6-0, 4-6, 6-3, in 1h49′.

 

Irriconoscibile, la tarantina, rispetto alla finale vinta domenica nella metropoli baltica contro la svizzera Belinda Bencic, che le è valso il decimo titolo in carriera, il primo Wta Premier. Partita malissimo, Roberta ha fallito tre palle-break sul 3-3 nel terzo set, subendo poi un parziale di 11 punti a uno che ha dato all’avversaria la vittoria, la seconda in cinque sfide. La kazaka è apparsa solida e concentrata, e ha sbagliato molto meno dell’azzurra, che ha pagato la stanchezza, fisica e psicologica, del torneo russo.

http://www.corrieredellosport.it/

Potrebbero interessarti anche...

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *