6 OGGETTI INSOSPETTABILMENTE SPORCHI

loading...

1467623774068.jpg-lo_smartphoneAlcuni oggetti quotidiani non vengono mai puliti e possono nascondere milioni di germi.

Lo smartphone

È sempre con noi, in ogni luogo e situazione. Lo tocchiamo di continuo, il più delle volte con le mani sporche. Alcuni studi da parte dell’Università dell’Arizona avrebbero confermato che lo smartphone potrebbe essere persino più sporco della tavoletta del water. Un panno in microfibra umido è l’arma ideale per eliminare la maggior parte dei batteri e rendere lo smartphone molto più pulito.

Il cuscino

È uno degli oggetti con cui siamo a strettissimo contatto: se non lavato frequentemente, sulla sua superficie si possono creare colonie di acari e batteri. I cuscini sintetici si sporcano più facilmente e dovrebbero essere lavati più spesso. Quelli più vecchi, invece, andrebbero sostituiti poiché potrebbero contenere tracce microscopiche di muffe e funghi che, a lungo andare, potrebbero provocare allergie e asma.

I lacci delle scarpe

Ci camminiamo ovunque, quindi è inevitabile che siano molto sporchi. Siamo costretti a toccarli tutti i giorni per allacciarci le scarpe e quindi i germi che vi si accumulano si trasferiscono facilmente sulle nostre mani. Moda a parte, una buona abitudine da prendere è dunque quella di lavare e disinfettare periodicamente i lacci delle nostre scarpe.

Il contenitore dello spazzolino

“È la cosa più sporca che abbiamo in bagno”, spiegano i ricercatori. Una ricerca della National Sanitation Foundation (NSF) afferma che il contenitore potrebbe essere una potenziale fonte di batteri, soprattutto stafilococchi. È consigliato, di conseguenza, pulirlo due volte a settimana mettendolo in lavastoviglie o immergendolo in acqua e sapone.

Le chiavi

Le portiamo ovunque e le utilizziamo continuamente. Secondo dei ricercatori inglesi, la quantità di germi presenti sulle nostre chiavi sarebbe persino superiore a quella rilevabile in una toilette pubblica. Per precauzione si potrebbe utilizzare una salvietta umida o un panno anti-polvere per rendere più puliti questi indispensabili oggetti.

La borsa

Che sia borsa o zaino poco importa. Nel corso della nostra giornata essi vengono appoggiati ovunque (per terra, sui mezzi pubblici ecc…) e inevitabilmente vengono “contaminati” da milioni di batteri. Le superfici più sporche sono chiaramente quelle inferiori, che poi noi magari appoggiamo sul divano di casa. È consigliabile dunque lavarli periodicamente, facendo ovviamente attenzione al tipo di tessuto.

http://www.105.net/

Potrebbero interessarti anche...

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *