“COSÌ TI CAMBIANO IL GESTORE DI LUCE E GAS A TUA INSAPUTA”: L’ALLARME DELLA POLIZIA“

loading...

13672291_1031603903594160_1873123024_n

Vi cambiano il gestore di luce e gas a vostra insaputa, una truffa bella e buona che inizia e si conclude con una semplice telefonata. A denunciare la minaccia l’autorevole voce della polizia di Stato attraverso il profilo facebook “Una vita da social”

Tutto inizia con la chiamata da parte di un’operatrice di un call center. “Molto spesso il numero di chi vi chiama non appare (numero privato). E se appare notate prefissi di Milano, di Napoli, di Palermo, questo anche se in realtà la chiamata arriva dall’Albania o dalla Bulgaria.

Una volta risposto, l’operatrice comincia a tempestarvi di domande sulle vostre fatture. Vi chiederà che siete cliente di un determinato fornitore di energia elettrica o del gas. E subito dopo vorrà sapere la data di nascita, dicendovi che la telefonata verrà registrata ai sensi della legge sulla tutela dei dati personali.

“ In realtà a quel punto scattano una serie di informazioni raccolte per dare il consenso vocale al cambio di gestore e fornitore. C’è chi in meno di 24 ore ha ricevuto ben tre chiamate da operatrici che si spacciavano di chiamare per conto di questo o quel gestore.Ormai sono centinaia le chiamate di questo tenore. E purtroppo c’è chi finisce nella trappola di questi soggetti senza scrupoli. E come al solito a pagarne le consueguenze sono quasi sempre gli anziani. Il consiglio è quello di fare molta attenzione, di non fornire mai dati personali via telefono”.

 

FONTE QUI

Potrebbero interessarti anche...

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *